www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedì 12 dicembre 2019 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

La lente d'ingrandimento
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
lunedì 30 gennaio 2012 - 15:02
di Simona Ragusa

Tentare il tutto per tutto. Non ha altre alternative Attilio Tesser che rimescolare i giocatori a sua disposizione, puntare su un modulo che evidenzi maggiormente le qualità dei singoli ed affidarsi agli uomini che possano fare la differenza con le loro giocate. Questi uomini sono Caracciolo, Mascara, Rigoni ed anche Morganella, che nella posizione più avanzata può dare un contributo rilevante alla manovra. 
E così il Novara sceso in campo a Palermo sfoggia un 4-2-3-1 che non avevamo ancora avuto modo di vedere ed apprezzare. Sì, apprezzare, perché nella prima mezz’ora di Palermo-Novara gli azzurri hanno convinto sotto l’aspetto del gioco e della determinazione. Hanno impensierito almeno in tre occasioni la retroguardia siciliana e lo hanno fatto puntando su Caracciolo, che nel modulo scelto doveva rappresentare il punto di riferimento di ogni manovra. E così è stato. Almeno per la prima mezz’ora, in cui Porcari ha servito un ottimo assist all’airone al 5’. Al 15’ l’assist è arrivato dai piedi di Mascara, mentre dieci minuti dopo Caracciolo si è fatto largo da solo liquidando Silvestre ed è poi stato fermato da un ottimo Viviano in uscita. 
Insomma, la vivacità espressa dal gioco degli azzurri ci aveva fatto sperare, ma alla fine ci ha solo illuso. Perché con due ripartenze, il Palermo ci ha sorpreso, colpito e punito. 
Sotto di 2 reti il Novara non ha mollato, ma le manovre imbastite con troppa timidezza e scarsa convinzione non hanno mai sorpreso la compagine avversaria, impegnata a difendersi senza affanni e affidando ai suoi uomini migliori il controllo di un risultato ormai saldamente in tasca. Per sperare nel miracolo compiuto all’andata contro i rosanero, il Novara avrebbe dovuto ingranare una marcia in più e affrontare la ripresa con maggiore aggressività, ma con il passare dei minuti l’atteggiamento, seppur non arrendevole, è stato quello di una squadra che con orgoglio è rimasta in partita ma consapevole di come il copione fosse ormai scritto.
Lo stesso copione visto e rivisto nelle domeniche passate.
E così, né l’innesto dei nuovi, giunti grazie al mercato invernale, né un modulo rinnovato hanno permesso a Tesser di proseguire con un po’ più di ottimismo in questo campionato che in Chievo e Cagliari, prossime avversarie, vede le nostre ultime chances per smuovere la classifica e non staccarci ulteriormente dalle dirette concorrenti che, a differenza nostra, seppure a singhiozzo, ogni tanto rosicchiano qua e là qualche punto importante che permette loro di crederci e tenere aperta la porta della speranza.

 

 

 

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Verso Novara-R. Siena
• Il punto sugli azzurri
Mi ricordo quella volta che…
• 3 dicembre 1989: Novara-Siena 1-1
Decisioni Giudice Sportivo
• Pogliano squalificato per 1 giornata
"Azzurri in Radio", giovedì 12 Dicembre
• tanti ospiti per la penultima puntata del 2019
Nardi: "Robur mai ko in trasferta? Siamo qua per sfatare miti"
• centrocampista ospite a Salotto Azzurro
Robur, differenziato per Cesarini
• Fonte: tuttosienacalcio.com
Novara-Siena tra flashes e ricordi
• di Gianfranco Capra
Numeri a confronto...
• ...di Novara-R.Siena


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel