www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 08 dicembre 2019 - 19:16 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Il punto della 17a Giornata
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
lunedì 14 dicembre 2009 - 01:36
di Giovanni Chiorazzi

E’ una domenica felice solo a metà per i Tifosi Azzurri. L’importante vittoria ottenuta sul campo di una Paganese ultima in classifica, ma non per questo arrendevole e spacciata, si contrappone al lutto di un ragazzo vicino al Novara Calcio. Un dolore che nessuna vittoria potrà mai arginare. Siamo certi che i giocatori azzurri e la società abbiano voluto dedicare proprio a lui… a Marco, questo successo meritato e fortemente voluto da tutta la squadra di Tesser. Noi ci uniamo ad un dispiacere, quello dei famigliari e della moglie Denise, che purtroppo sappiamo essere il più triste in assoluto, consapevoli che ora, in cielo, brilla una stella azzurra in più.
Nella partita odierna la formazione campana ha dimostrato che nel Calcio, le posizioni in classifica contino ben poco. Sebbene infatti ad affrontarsi fossero proprio le squadre ai vertici di quest’ultima, nella prima frazione di gioco non si è notato un predominio assoluto degli ospiti sui padroni di casa. Anche nella ripresa, pur in svantaggio di un gol, la Paganese ha saputo mantenersi in partita, credendoci fino alla fine. Non a caso, al termine della gara, il DS azzurro Pasquale Sensibile ha voluto fare i complimenti alla formazione di Mister Palumbo, sottolineando come altre compagini meglio classificate in graduatoria, si siano battute con meno grinta e tenacia di loro. Un campo dove non sarà facile imporsi per nessun avversario.
Con l’undicesima vittoria in campionato, il Novara conclude davvero al meglio il girone d’andata di questa stagione, confermandosi “campione d’inverno” in solitaria e proseguendo il suo cammino verso un (felice) primato. Unica formazione ancora imbattuta fra tutti i professionisti, la squadra di Tesser ha confermato di poter contare su un organico di valore, che sa sopperire al meglio a qualsiasi assenza. Oggi infatti, oltre allo squalificato Porcari, mancava un altro perno del centrocampo, lo svizzero Rijat Shala, infortunatosi nell’ultima sessione di allenamento. Il tecnico degli azzurri ha così optato per l’utilizzo di Juliano (partito titolare ad inizio stagione), affiancato dal sempre generoso “Ciccio” Evola. La sfortuna ha però obbligato, dopo solo mezzora, ad un nuovo assetto di gioco, in virtù dell’uscita claudicante dal campo del giocatore brasiliano.
L’ingresso del giovane Morandi ha contribuito a fornire dinamismo alle manovre di attacco, dove il bomber Simone Motta si è fatto notare per l’ennesima volta nella specialità che gli riesce meglio: segnare ! Il forte centravanti del Novara entra con questa rete in “doppia cifra”, con ben dieci reti siglate dall’inizio del campionato. Un premio che ripaga il giocatore per l’impegno profuso, ma soprattutto chi ha creduto fortemente in lui (N.d.R. la dirigenza della società). Anche il reparto arretrato, nonostante la rete subita che interrompe un’imbattibilità che durava da tre giornate consecutive, si conferma reparto solido e ben amalgamato. Le otto reti subite in 17 partite fin qui disputate sono la miglior conferma tangibile. E non si dica che oggi, per i difensori azzurri, vi sia stato poco lavoro… la compagine campana sembrava “stimolata” a ben figurare, giocando contro l’attuale capolista. Uno scenario che probabilmente si ripeterà ad ogni sfida, da adesso fino al termine del campionato. Da segnalare anche la grande prestazione di Cristian Bertani, che con la sua sesta rete stagionale ha permesso di concretizzare questa importantissima (e meritata) vittoria. Una marcatura che, anche in questo caso, giunge come il miglior premio per l’attaccante del Novara e lo stimolo a mantenere sempre a questi livelli le sue prestazioni. Peccato invece per Nicola Ventola: il ragazzo corre tanto e si fa trovare sempre pronto nelle azioni, ma anche oggi la sfortuna sembrava averlo puntato. Rode ancora il palo colpito dall’attaccante su deviazione del portiere, che avrebbe meritato una conclusione più felice per l’impegno impiegato. Ma c’è ancora tanto tempo per provarci e non è detto che quando arrivi finalmente il gol atteso, il giocatore si “sblocchi” e recuperi anche per il pregresso. L’ultima nota da segnalare è puramente a livello statistico: per la prima volta dall’inizio del campionato, Mister Tesser ha optato per due sole sostituzioni anziché le tre previste da regolamento. In questo modo non sono potuti entrare in campo né Gonzalez, né Rubino. Proprio per quest’ultimo, capitano degli azzurri, si tratta della prima partita dove non è sceso in campo, neppure subentrando a qualche compagno. Probabile che Tesser abbia ritenuto opportuno fargli recuperare energie, in vista della prossima sfida al “Piola” contro il Figline.
Conclusa l’analisi sulla partita degli azzurri, soffermiamoci sulle altre partite della 17a giornata. Il match clou tra Cremonese e Varese ha confermato le attese e si è dimostrata una sfida molto emozionante. All’iniziale vantaggio degli ospiti, ha risposto prontamente la formazione grigiorossa, che al termine della partita ha potuto festeggiare con un imponente 4-1. E’ la conferma che la squadra di Venturato si candida come la rivale più accreditata degli azzurri, che ovviamente si auguravano un pareggio tra le due sfidanti, per allungare ulteriormente il distacco in classifica. Anche l’Arezzo, però, si mantiene saldo nelle posizioni di vertice, con un roboante 3-0 interno contro l’Alessandria. Questo successo vale la conferma del quarto posto per la formazione toscana e dimostra che il pareggio per 0-0 contro il Novara, nella domenica precedente, sia da considerarsi un ottimo risultato. Il Benevento, pur giocando in casa, deve accontentarsi di un pareggio per 2-2, dopo essere andato in doppio svantaggio contro il Viareggio. Con questo risultato, però, la formazione campana viene scavalcata in classifica dal Perugia (ora al 5° posto), che si aggiudica il derby in casa del Foligno per 2-1, con una doppietta del giocatore Bondi. L’altro derby della giornata, quello “dei laghi” tra Lecco e Como, si conclude con la vittoria lariana per 1-0 e tre punti importantissimi per uscire dalla zona play-out. Sorrento e Pergocrema si dividono la posta in palio nell’unico 0-0 della giornata. Anche per Lumezzane-Pro Patria e Monza-Figline un pareggio: nel primo caso 1-1 con gol dei bustocchi siglato ad un quarto d’ora dalla fine; nel secondo Monza in vantaggio per due volte, ma raggiunto sempre dal Figline, che sigla il gol del definitivo pareggio per 2-2 quasi al novantesimo.
Con questa partita il Novara si appresta ad affrontare la seconda parte di questo campionato. Un “giro di boa” che, mai come quest’anno, è atteso con trepidazione. Nelle passate stagioni, infatti, gli azzurri hanno sempre sofferto (e non poco) questo delicato periodo della stagione. Ma la sensazione è che adesso sia diverso. Tutto appare curato nei minimi dettagli. La società e ben consapevole di quest’aspetto ed avrà sicuramente studiato la soluzione più appropriata. Ed intanto la passione e l’entusiasmo per l’Azzurro cresce sempre più… 
 

Forza Novara sempre ! 
 

Giovanni Chiorazzi

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Pro Patria-Novara
Javorcic: "Perso l'equilibrio dopo il pareggio"
• Fonte: aurorapropatria1919
La gioia di capitan Buzzegoli nel post gara
• il video di novaracalcio.com
L'analisi di mister Banchieri...
• ...in mix zone
Pro Patria-Novara 1-2
• il tabellino del match
Le Formazioni Ufficiali di Pro Patria-Novara
• le scelte di Javorcic e Banchieri
E' tempo di Pro Patria-Novara...
• ...è tempo di "derby del Ticino"
Berretti: Novara-Pro Patria 3-1
• fonte: Novaracalcio.com


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel