HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 22 maggio 2022 - 17:51 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• Novara-Derthona vista da Massimo Barbero
L'editoriale Azzurro
• Chieri-Novara vista da Massimo Barbero
lunedý 29 novembre 2021 - 08:24
Novara-Saluzzo vista da Massimo Barbero

Ricordate qual è stata l’ultima volta in cui il Novara ha fatto a meno di un direttore sportivo? Io sì e non è un ricordo particolarmente piacevole. Dall’estate 1997 alla primavera 2001 il Novara ha creduto di poter fare a meno di questa figura. Dopo Gigi Abbate e fino a Sergio Borgo abbiamo sempre mantenuto vuota la casellina del ds. Risultati? 3 sofferte salvezze ai play out di C2 ed un’altra salvezza grazie al derby vinto con la Pro Vercelli (autogol di Rindone) alla penultima giornata.

Oramai è inutile tornare indietro sulla vicenda Di Bari. La scelta del presidente Ferranti è stata presa e dobbiamo accettarla pur ringraziando il Direttore per il lavoro svolto in questi mesi intensi. Quello che non è accettabile è rimanere a lungo senza un direttore sportivo con il mercato di dicembre-gennaio che incombe. Per cui invito la proprietà del Novara Fc a provvedere nel più breve tempo possibile alla sostituzione di Di Bari ingaggiando un uomo che goda della fiducia illimitata del presidente Ferranti. E’ indispensabile avere un professionista che faccia da filtro tra la squadra ed una proprietà umorale che ancora non conosce le logiche del mondo del calcio. E’ utile anche a Marchionni avere una figura con la quale confrontarsi ogni giorno nella gestione della squadra.

Sono partito dall’episodio clou di quella che poteva essere una settimana interlocutoria perché oggi non c’è stata davvero partita. Questo Novara-Saluzzo è scivolato via al ritmo di un’amichevole. La squadra di Briano è scesa al “Piola” con il solo obiettivo di limitare i danni, ma ha interpretato la partita senza quel minimo di cattiveria agonistica che avrebbe potuto rendere il match almeno un po’ più incerto. E pensare che sono stati gli ospiti ad avere in apertura l’occasione più nitida per passare in vantaggio. Chiedersi ora come sarebbe finita se Serino avesse aggiustato la mira a tu per tu con Spadini è esercizio di pura retorica pressochè inutile. Sta di fatto che il Saluzzo non ha cambiato l’approccio a questa partita nemmeno dopo aver incassato l’1-0 ad opera di Gonzalez. Sono rimasti lì, tutti dietro la linea della palla ad attendere ed a difendere. Vuthaj visto che non arrivavano palloni giocabili ci ha pensato da solo: ha recuperato una palla vagante al limite dell’area e l’ha sparata in porta con tutta la rabbia che aveva in corpo firmando la rete del raddoppio.

Sul 2-0 abbiamo indugiato anche troppo a piazzare il colpo del kappao dando tempo e modo agli ospiti di tornare a rendersi pericolosi a metà ripresa con un paio di azioni minacciose. A quel punto mister Marchionni ha rotto gli indugi inserendo una terza punta (Pereira) per dare un segnale alla squadra. Leo ha ricambiato la fiducia segnando il gol del 3-0 eppoi offrendo a Bortoletti il pallone del poker al termine di un’azione davvero ben congegnata.

Archiviamo il capitolo Saluzzo immaginando che di partite così semplici non ne giocheremo molte in futuro. Domenica ci attende una trasferta molto difficile sul campo di quel Pont Donnaz che ci ha già battuto al “Piola” (seppur con un gol segnato in fuorigioco clamoroso) e che ora non vede l’ora di provare a replicare lo scherzetto in un contesto ancora più importante. La squadra di Cretaz è reduce dall’impresa di Chieri e da un paio di stagioni naviga costantemente nelle primissime posizioni della classifica del girone A di serie D.

Adesso corriamo il rischio di avere una rosa persino troppo ampia rispetto alle esigenze del solo campionato da disputare. Ai 26 convocati di oggi dovete aggiungere Pagliai, Amoabeng e quel Di Munno appena ingaggiato. Non è azzardato pensare alla cessione di qualche “over” per ridare equilibrio numerico ad un organico che rischia di risultare pletorico se rapportato agli impegni che ci attendono da qui a maggio.

Da chiarire anche la gerarchia tra i pali. Desjardins non è stato ingaggiato per fare il terzo portiere… ed allora chi è il titolare? Lui o Raspa? Fare ballottaggio di volta in volta tra due numeri uno potrebbe risultare molto pericoloso per la serenità di chi va in porta.

Certo che a guardare la classifica c’è da stropicciarsi gli occhi… Chi avrebbe immaginato un destino simile ad inizio settembre quando il Novara Fc era una formula lessicale vuota priva di riferimenti concreti ad un organico ancora da plasmare? Ed ancora a fine settembre dopo i primi due pareggi che ci avevano subito allontanato dalla vetta? Grazie Di Bari, grazie  mister Marchionni per il lavoro svolto… ma di strada da fare ce n’è ancora tanta… Non ci resta che continuare a correre senza guardarci alle spalle… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
La Festa Azzurra, la NOSTRA notte!!!
• questa sera, dalle 20:30, tutti in Piazza Martiriiiiii!!!
Un grande Cuore Azzurro, uomo di sport!
• Ci ha lasciati Gianfranco Angiuoni
Novara: Ferranti al lavoro su pi¨ fronti!
• nella prossima settimana, le prime ufficializzazioni...
Farag˛: "Sono contento per Lecce e Novara"
• L'ex azzurro Ŕ intervenuto alla trasmissione "Azzurri In Radio"
Nuovo DS, l'esito del nostro sondaggio
• I nostri utenti di Instagram hanno votato Zebi
Azzurri in Radio versione "Amarcord"!
• giovedý sera con Attilio Tesser e Paolo Farag˛

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025