www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 12 novembre 2019 - 17:06 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'opinione di Massimo Barbero
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
domenica 10 febbraio 2008 - 21:17
Lecco-Novara 2-3

Talvolta gli dei del Calcio… ti restituiscono quando meno te l’aspetti parte di quello che ti hanno tolto nelle domeniche precedenti… Oggi sullo 0-1 quand’eravamo un po’ in difficoltà… il portiere del Lecco Mazzoni ci ha fatto un regalo insperato… Sul 2-2 con il Lecco in avanti… Coletto ha trovato un autentico eurogol, una prodezza fantastica da tre punti…. Se pensiamo però a come era andata la gara d’andata… abbiamo soltanto restituito il favore ad una squadra che aveva espugnato il “Piola”… anche grazie ad una particolare congiuntura astrale…
Ma andiamo con ordine. L’1-0 sembrava preludere ad un’altra trasferta carica di sofferenze… Eravamo stati infilati alla prima occasione… faticavamo a fare gioco… Poco prima dell’infortunio di Mazzoni… Bellotto aveva giustamente cambiato le carte in tavola… spostando Amore sulla fascia e mettendo Sinigaglia appena dietro Rubino. Il gol e la nuova posizione hanno caricato Davide che ha giocato una mezzora fantastica… Sull’1-1 il Novara pareva aver preso il comando della gara. Ha segnato un’altra rete e ne ha sfiorate un altro paio. Il Lecco sembrava a terra… Ed invece… invece l’ennesima distrazione su palla inattiva ci è costata la rimonta ed un 2-2 all’intervallo che sapeva di film già visto…
La ripresa ha visto il Lecco partire alla carica a caccia della vittoria. Bellotto a quel punto ha fatto una scelta ben precisa. Blindare una difesa che aveva sofferto troppo. Con Morganti in campo non c’è più stata gloria per il pericoloso Cortese.  Gheller ha potuto rifiatare e Centurioni è diventato il baluardo di una retroguardia molto più solida.
Nel finale il tecnico azzurro ha provato anche la carta Espinal per tentare l’arma del contropiede. Una scelta azzeccata. I “tagli” dell’ex della Sanremese hanno messo in difficoltà Campi e la difesa di casa. Poi Coletto ha completato l’opera con una altro gol da tre punti.
Tra i nuovi mi è piaciuto Centurioni che ha dato centimetri e mestiere ad un reparto che ha ancora bisogno di lavorare non molto. Non sarà elegante, ma quasi sempre risulta efficace. Berti ha avuto poche occasioni per farsi vedere (ma è stata decisiva la sua parata nel finale). Amore ha mostrato delle qualità (ed offerto un assist vincente) ma è parso un po’ disorientato dai continui spostamenti.
Ora la classifica ci consente di guardarci alle spalle con una maggiore tranquillità. Nell’immediato possiamo tornare a giocare senza l’affanno di dover fare risultato che indubbiamente c’era dopo Terni. Se riusciremo a fare un bottino di punti importante contro il Manfredonia ed il lanciatissimo Legnano… allora potrebbero tornare ad aprirsi prospettive insperate… Ma niente illusioni per ora, un passo alla volta… Dobbiamo registrare una volta per tutte questa difesa… Incassando 2 gol a partita mica è sempre possibile vincere…

Chiudo con un pensiero per Sergio Borgo. Il periodo forse sportivamente meno felice da quando lavora a Novara si è mischiato in queste settimane con un dramma umano che ha custodito gelosamente nel cuore. Ha combattuto una quotidiana e silenziosa battaglia d’amore senza mai dimenticare quella lotta sportiva che rappresenta la colonna sonora della sua vita. Nel giorno del vuoto più grande i “suoi” giocatori gli hanno regalato l’abbraccio di un successo prezioso . Noi possiamo offrigli solo una riflessione doverosa. Quando parliamo, scriviamo, discutiamo  di calcio non dovremmo mai dimenticare che parliamo, scriviamo, discutiamo, innanzitutto di uomini che, comunque vada, vanno rispettati come tali.  Il calcio è una cosa bellissima, una passione splendida, ma per fortuna viene dopo… Un abbraccio Sergione e…. naturalmente Forza Novara sempre!

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Sbraga: "Contento di aver scelto Novara"
• Classifica? "Non la guardiamo"
Designazioni Arbitrali 15°giorn.
• Cosso per OlbiaNovara
Numeri a Confronto...
• ...di Olbia-Novara
Olbia-Novara e...
• ...quel gemellaggio durato 14 anni
Barbieri e l'Italia Under 17...
• ...fuori dal Mondiale
All.Cong: Novara-Acc.Pavese S.Genesio
• giovedì pom. a Novarello
Programma Allenamenti Azzurri
• verso Olbia-Novara
L' Editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel