www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 07 aprile 2020 - 16:36 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'opinione di Massimo Barbero
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
domenica 11 novembre 2007 - 21:22
Cremonese-Novara 4-2

Il primo pensiero è di doveroso rispetto per il dolore nei famigliari di Gabriele Sandri. E’uscito come tutti noi per andare in uno stadio, ma non è più tornato dai suoi cari. Questa è la cosa che rileva (purtroppo) non commenti o analisi a caldo che lasciano il tempo che trovano

Torniamo alla partita. Oggi ho rivisto il Novara di agosto. Il Novara che faceva le partite e si faceva infilare dagli avversari. Noi giocavamo, gli altri segnavano, tre passaggi, uomo in porta. Proprio come oggi… Abbiamo preso quattro gol a Cremona, facendo la partita per novanta minuti. Abbiamo preso quattro gol a Cremona, tutti rigorosamente in contropiede. Anche sullo 0-0. Anche sull’ 1-1.

Spesso si mette la croce addosso agli allenatori quando sbagliano, ma ci si dimentica di elogiarli quando arrivano i risultati. Io credo invece che oggi Mondonico abbia messo in campo tutta la sua esperienza. Ha studiato le caratteristiche del Novara per poi colpirne i punti deboli. Ha illuso gli azzurri, ha permesso loro di tenere il pallino del gioco per poi infilarli. Con una punta in meno ci ha tolto ogni punto di riferimento e gli inserimenti dei centrocampisti (bravissimo questo Tacchinardi che non conoscevo) ci sono stati fatali.

Facile parlare degli assenti, ma c’è un dato statistico che ritorna. Tre partite senza Lorenzini, altrettante sconfitte. Se quella di Busto è stata casuale e quella con il Lecco segnata anche dalla immediata inferiorità numerica, oggi  l’assenza del nostro jolly (infortunato) si è fatta sentire. Questo è un Novara ambizioso nello schieramento. Giochiamo con due punte, due esterni offensivi più Gallo. Con una mentalità vincente che abbiamo più volte elogiato e che non rinneghiamo stasera. Ci vuole però anche qualcuno che faccia legna, che giochi con la testa, che mantenga gli equilibri. Altrimenti i difensori rischiano di fare brutta figura e non solo per colpa loro. E poco cambia se si chiamano Ciuffetelli o Gheller piuttosto che Ludi o Cusaro…

Non è questione di uomini, non è facile per un quartetto difensivo sempre rinnovato trovare gli automatismi giusti. Avete visto Juve-Inter domenica scorsa? La Juve ha fatto una gran partita, ma…. se l‘Inter avesse avuto un attaccante ispirato come il Temelin di oggi… avrebbe vinto di goleada. La tattica del fuorigioco alto espone chi la pratica a rischi molto alti… Basta una piccola disattenzione (anche di un guardalinee) per liberare l’attaccante avversario solo davanti al portiere.

Il rimpianto maggiore di oggi è quello di non aver saputo gestire al meglio la situazione venutasi a creare dopo il gol di Maggiolini. Nemmeno il tempo di esultare e zac… Temelin era già li pronto a giustiziare Micillo… rimettendo le cose a posto per i suoi…

Discepoli deve lavorare anche sulla fase offensiva… 2 gol a Cremona non sono un bottino da disprezzare, ma quello di Rubino è giunto a gara finita. Eppoi nelle ultime domeniche la squadra ha creato meno di quanto la propria mole di gioco lasciasse presagire. Le armi per far male all’avversario non ci mancano di certo…  E quando siamo noi a colpire per primi diventa dura raggiungerci…

Le sconfitte non fanno mai piacere e di certo non fanno mai bene. Però qualche volta le scoppole qualche indesiderato effetto salutare ce l’hanno. Non tutto è da buttare nel Novara di oggi a Cremona, ma questo “4” al passivo è destinato a far rumore… Dopo il 3-1 con il Lecco è venuta una serie positiva di tre vittorie ed un pari. Riproviamoci… Ripartendo a testa bassa con la giusta dose di umiltà, ma anche con la consapevolezza di mezzi tecnici certo non trascurabili… Dopo una domenica  come questa… una domenica senza calcio ci vuole… guardiamo cosa fanno gli altri… poi sotto con la Pro Sesto!

Chiudo raccontando un episodio divertente…degno di entrare nella Galleria dei racconti di Gianni Milanesi… Oggi ho preso posto in tribuna stampa in un angolo dello stadio riservato ai giornalisti ospiti. Eravamo al solito in due, io ed il buon Enea, belli larghi e comodi. Avevo appena finito di elogiare la cortesia di tutto lo staff della Cremonese e dei colleghi locali. La partita era iniziata da 2-3 minuti… quando arriva un sedicente giornalista non più giovanissimo… e vuole IL MIO POSTO... Ce ne sono tanti, ovunque, ma lui vuole proprio il mio…. Comincia a spostarmi la roba, a fare un groviglio pericoloso di fili, telefoni… Io sono in diretta, non posso dirgli nulla, solo gesticolare preoccupato ed allarmato… In radio riesco solo a balbettare qualcosa… Non c’è nulla di peggio che fare la radiocronaca con uno che ti disturba a fianco… Spostando la mia roba finisce col rovesciare la bottiglietta d’acqua che mi ero portato creando un piccolo lago, tra cavi e cellulari… Io mi difendo con un semplice STO LAVORANDO che lo manda in bestia…. ANCH’IO STO LAVORANDO, COSA CREDI…. Già lavorando sulla resistenza dei miei nervi. Ci prova anche la moglie a dissuaderlo… VIENI, NON E’ IL TUO POSTO… ma lui imperterrito… vuole solo quel posto. Ci prova anche un collega di Cremona, nulla da fare…Arriva l’intervallo… e lui infierisce più di Temelin…  PERCHE HAI PORTATO L’ACQUA? PENSAVI CHE CRESCESSE IL RISO?... Per un istante… immagino che d’un tratto possa uscire il cartello SCHERZI A PARTE… poi prevale il buon senso… e gli dico… HAI PROPRIO RAGIONE TU, NON AVREI DOVUTO PORTARMI L’ACQUA… HO SBAGLIATO… Una risposta che segna l’inizio dell’armistizio, forse di una moderata simpatia… Finisce con un gianduiotto regalatomi per vincere l’amaro in bocca…. Caro amico (giornalista?) cremonese, mi resterai impresso nella mente ancor più di Temelin… Viva il riso… Viva i Gianduiotti… Forza Novara sempre!

Massimo Barbero

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Aggiornamento condizioni patron Rullo
• il comunicato ufficiale
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Ghirelli: "Le fideiussioni liberano 36 milioni. Serve la cassa integrazione"
• Fonte: tuttoc
Serie C: tagli stipendi e blocco campionati
• le ultime dall'Assemblea di Lega Pro
Le migliori coppie d’attacco del Novara Calcio
• (terza puntata – Bertani/Gonzalez)
Comunicato Stampa Novara Calcio
• fonte: Novaracalcio.com
Che disastro!
• che ne sarà della serie C?
Ghirelli: "Toglieremo le fideiussoni e aumenteremo i controlli"
• fonte: tuttoc


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel