www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 15 dicembre 2019 - 18:07 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

L'editoriale del 5-2-2012
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
domenica 05 febbraio 2012 - 21:33
di Massimo Barbero

Il vero vincitore di questa domenica di gelo è stato il pubblico novarese. Non capita spesso che una squadra ultima in classifica, a febbraio inoltrato, possa contare su un sostegno tanto sereno e appassionato. La gente che è accorsa al “Piola” ha apprezzato lo spirito di un Novara che ha dato tutto per evitare almeno l’ennesima sconfitta. Molti di loro lunedì sera erano sotto casa Tesser a manifestare il loro affetto al tecnico appena esonerato. Ma oggi erano pronti  a sostenere, con lo stesso calore, anche Mondonico ed i suoi. Compreso quel Garcia che è passato dai panni del “brutto anatroccolo” nell’emblema di un gruppo che è disposto a lottare fino alla fine anche contro i propri limiti. L’affetto di tante persone per la nostra squadra è davvero incredibile: la loro fede varrebbe almeno…una finale di Champions… a maggior ragione merita un campionato di A dignitoso… Questo tifo sereno ed incondizionato rappresenta una gran bella dote anche per il futuro. Insomma la favola Novara può e deve continuare, qualunque sia l’esito di questa stagione.

Ci sono tanti modi per provare a resistere in questo campionato di serie A. Tesser aveva scelto, almeno inizialmente, la strada del gioco, proponendo uno schieramento che vedesse la sua formazione tentare di affrontare a viso aperto qualsiasi avversario. Mondonico ne ha imboccata una diametralmente opposta: squadra bloccata, primo non prenderle, sperando di colpire prima o poi con qualche ripartenza. Non so quale sia la via più redditizia per fare punti. Di certo, in un caso o nell’altro, la coperta si rivela, ahinoi, sempre un po’ troppo corta. Però, imboccata la nuova filosofia, bisogna ora dare il tempo al nuovo tecnico di farla assimilare completamente ai suoi giocatori. Troppo pochi cinque giorni di lavoro, anche se dei progressi rispetto a giovedì sera si sono visti.

Dunque, almeno il “primo non prenderle” ha funzionato. D’accordo, questo Cagliari non avrà il potenziale offensivo del Milan (e probabilmente nemmeno del Palermo) però la retroguardia ha disputato una delle partite più attente di questa stagione premiando la scelte di Mondonico che ha operato qualche avvicendamento rispetto alla notturna di meno di 72 ore prima con il Chievo. Nel complesso si è visto un Novara molto più  “corto” rispetto  a giovedì sera. Ne hanno beneficiato le ripartenze che, almeno nella parte finale del primo tempo, ci hanno dato l’illusione di poter anche tornare alla vittoria dopo tanto tempo. Non ho capito molto invece la girandola dei cambi. Come ho obiettato a Mondonico in conferenza stampa forse sarebbe stato opportuno un maggior ricorso a forze fresche sin dai primi minuti della ripresa per dosare meglio le energie. Tant’è che siamo tornati a pungere nel finale quando l’ingresso di un vivace Morganella ci ha ridato un po’ di brio sulla fascia destra (eppoi sinistra negli ultimi secondi).

Detto di Garcia, mi è piaciuto molto Pesce che si sta rivelando la più lieta scoperta di questo mese di gennaio. Grazie a lui ed ad un ritrovato Porcari il nostro centrocampo ha potuto duellare più che alla pari con un reparto che aveva gente del calibro di Conti, Nainggolan, Dossena. In avanti concedo tante attenuanti a Caracciolo; ora che abbiamo lui non arrivano più i tanti palloni invitanti delle prime gare dell’era Tesser.

Un pensierino al signor Gava che nel dubbio ci ha sempre fischiato contro. Sia nelle decisioni meno importanti che in quelle determinanti non è mai stato troppo tenero con i padroni di casa.

Nel dopogara Mondonico ha sfidato le curiosità dei cronisti sfoderando un ottimismo ad oltranza. Giusto così. Ora non serve pensare alle nostre lacune, alle occasioni perdute o a quanto siano distanti le nostre avversarie. Bisogna solo guardare avanti, con le proprie forze, cercando di migliorarsi di settimana in settimana. La ragione dice che abbiamo sprecato un’altra occasione, forse una delle ultime. Ma il cuore non vuole rassegnarsi. Ed oggi ha ritrovato dei segnali positivi dopo un tunnel lungo e buio. Con il Mondo alla conquista di San Siro? Perché no?!!! I miracoli si possono ripetere… Forza Novara sempre!!!

Ps: chiudo con un grosso in bocca al lupo all’amico e collega Massimo Delzoppo, supertifoso azzurro, fermo ai box per qualche giorno per un problema di salute. Forza Massimo, Ti aspettiamo presto con noi, di nuovo al “Piola”!

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Le parole del DS Moreno Zebi...
• al termine della gara
L'analisi di mister Banchieri...
• ...nel post gara (il video)
Novara-R.Siena 4-0: il tabellino
• i numeri del match
"Azzurri in Campo": la trasmissione di Radio Azzurra FM
• Domenica, dalle ore 14:45, focus su Novara-R.Siena
Berretti: Alessandria-Novara 0-3
• netta vittoria degli azzurrini nel derby
Dal Canto: “Novara campo difficile, mi aspetto una partita tirata"
• Fonte: robursiena.it
R.Siena: i convocati
• le scelte per la trasferta di Novara
I Convocati Azzurri
• in 24 per Novara-R.Siena


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel