www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 18 febbraio 2020 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

La Paolo's version
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
martedì 13 dicembre 2011 - 19:41
di Paolo Molina

In questa “Paolo’s Version” desidero fare l’elogio del pubblico di Novara. Siamo sedicesimi in classifica tra le presenza della serie A con quasi 12 mila spettatori (11667 per la precisione) di media.Ma vi rendete conto di cosa “dicono” questi numeri ? Sono cifre veramente alte, se rapportate al bacino di utenza potenziale che a mio avviso non supera i 150 mila/170 mila abitanti….E’ come se a Milano si facessero 100000 spettatori a partita !

Certo, c’è stato un bell’apporto del pubblico in trasferta. Ma solo due volte, con l’Inter e col Napoli. Per il resto pero’ è quasi tutta farina del “nostro” sacco. Cosa cosa ? Mi dite che è l’effetto entusiasmo per la serie A ritrovata dopo 55 lunghissimi anni di attesa ? Ovvio, c’è anche questo.

Ma in ogni caso sono numeri belli, molto belli….

Tuttavia oltre al numero dei presenti mi piace l’”atteggiamento” dei presenti. Molto comprensivo, al di là delle ovvie eccezioni che a livello statistico ci stanno tutte.

Da brividi per esempio domenica quando i 4 mila napoletani hanno saltato cantando “chi non salta novarese è, è”, cui ha risposto tutto il resto dello stadio con “chi non salta napoletano è, è”.

Sono sfotto’ che ci stanno, questi, che non fanno troppo male ma che rivelano un insospettabile senso di appartenenza.

Come abbiamo constatato già due anni fa a San Siro, il novarese non abita solo a 52 km da Milano e ad 87 km da Torino; cioè, spesso è pendolare ma nonostante sia ‘stretto’ tra queste due metropoli che gli danno spesso da mangiare, ha conservato la sua “identità”. Non sarà quella dei senesi, non sarà quella dei romani o fiorentini.

Ma la terra tra i due fiumi qualche “perché” lo ha: paniscia, riso, gongorzola, campureli, Cupola dal San Gaudensi e la tradizione contadina di queste terre.

Nonostante Novara sia stata per secoli confine tra Ducato di Milano e Piemonte Savoiardo, una sua fottutissima identità la ha.

Ricordo che alcuni amici di fuori città dopo il 13 gennaio 2010 mi dissero: “E’ stata solo una ‘moda’, lo hanno fatto per vedere il Milan”.

Nossignori, rispondo io. Per vedere il Milan a San Siro ci possono andare quando cavolo vogliono. Sono andati in 12 mila a San Siro per vedere il NOVARA che ha giocato col Milan in Coppa Italia alle ore 16 di un giorno lavorativo. E c’è una bella differenza.

Cosi il novarese “grognard”, brontolone, anche un po’ irriconoscente, che ho sempre conosciuto, si è trasformato pian piano (con le solite, ovvie, eccezioni negative che sono tuttavia veramente poche) nello spettatore paziente, affezionato, consapevole che vediamo oggi. E che applaude Tesser si vinca o si perda quando arriva alla panchina.

Complimenti, Novara, non pensavo fossi cosi.

Posto tutto questo, si va domenica allo Juventus Stadium senza complessi di sorta. Quelli di superiorità li lasciamo volentieri agli juventini (non tutti, ovviamente) che non capiscono l’entità del nostro sogno.

Noi siamo il Novara e come dice Depa “c’abbiamo la corazza”. Paradossalmente non abbiamo paura….

Il mantra che propongo questa settimana: “Al disan che Nuara l’è mia bela, ma da bon in tuti mati in tla scervela. Nuara l’è bela e mi la cambi mia, gnanca cun la cità di Porta Pia” !!

E fanculo tutto il resto, raduni pre natalizi compresi: JUVE, stiamo arrivandoooooo!!

Paolo Molina

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Pro Vercelli, Petrovic: "Contro il Novara dobbiamo far meglio"
• Fonte: tuttoc
Verso Pro Vercelli-Novara
• il punto
Novara: Nico Schiavi fermato per 1 giornata
• dal giudice sportivo
Trasferta a Vercelli con il Coordinamento
• tutte le info
Programma Allenamenti Azzurri
• verso Pro Vercelli-Novara
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Albinoleffe-Novara
L'analisi di mister Banchieri...
• ...al termine del match (il video)
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel