www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 07 aprile 2020 - 16:36 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Editoriale del 25/9/2011
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
domenica 25 settembre 2011 - 20:21
di Massimo Barbero

Domeniche come questa ti fanno “detestare” il calcio… Dedichi giornata ed energie alla partita e non hai nemmeno la soddisfazione di vedere la tua squadra… perdere semplicemente perché gli avversari sono stati superiori. D’accordo, l’Atalanta ha giocato decisamente meglio per lunghi tratti della gara. Detto questo, il gol annullato a Granoche brucia maledettamente. Avrei preferito sapere che si trattava di fuorigioco netto… non ci sarebbero stati rimpianti… Lo so, sono tifoso, troppo tifoso e lo ammetto…

Sfido l’opinione popolare dicendo che il Novara nella prima mezzora mi era piaciuto molto più che a Cagliari. Non a caso, sullo 0-0, l’occasione più nitida l’abbiamo avuta noi. In quel frangente avevamo rischiato pochissimo. Ed avevamo avuto in avanti un Meggiorini gladiatorio nel fare reparto quasi da solo, nell’andare a rincorrere ogni pallone…

L’equilibrio è stato spezzato dalle giocate di Schelotto. Uno di quei giocatori che talvolta fanno impazzire gli allenatori che li hanno alle loro dipendenze. Ma che quando sono in giornata (come oggi) fanno ammattire le difese avversarie. Con il senno di poi verrebbe da dire che bisognava cautelarsi di più sulla corsia sinistra… ma è destino che questo Novara debba patire sugli esterni… per il centrocampo a tre che non può garantire adeguata copertura laterale.

La fase centrale della gara è stata la peggiore. Stavolta siamo andati veramente in bambola dopo lo svantaggio. Fino al momento dei cambi non abbiamo più creato pericoli in avanti, rischiando a più riprese il 2-0 che è puntualmente arrivato. Il doppio svantaggio oggi pareva francamente una vetta non scalabile per un Novara che stava combinando davvero poco in attacco. Ed invece è destino che le sfide con l’Atalanta targate Tesser-Colantuono debbano sempre finire con un evidente crescendo azzurro. I cambi ci hanno dato molto. Più peso in attacco con Granoche, più qualità e determinazione con Jeda, buoni cross dalla destra con Giorgi. I padroni di casa erano in apnea, ma forse non ce ne saremmo nemmeno accorti… se non fosse giunto quel gol di Pippo a farci maledire le lancette dell’orologio che correvano troppo veloci...

Inutile ripensare a quell’episodio finale. Senza dietrologie dico che per un assistente quando la squadra di casa vince 2-1 e gli avversari sono in attacco… è molto più facile (nel dubbio) sbandierare piuttosto che rischiare l’onta di un gol in fuorigioco di fronte ad uno stadio arrabbiato. Si dice che nel corso della stagione torti e favori arbitrali si compensino ed allora aspetto con ansia… (e poca sportività…) un regalo a nostro vantaggio…

Oggi torniamo a vedere un po’ tutto nero quasi come nel dopo Cagliari. Con l’aggravante che stavolta non arriva dopodomani un Inter a farci dimenticare tutto. Ed invece dobbiamo imparare a gestire anche le sconfitte (negli anni scorsi non sapevamo quasi cosa fossero…) con grande equilibrio. Dobbiamo crescere parecchio in trasferta, ma la partita con l’Inter ci ha fatto capire che il Novara-spettacolo che incantava nello scorso autunno non si è perso durante il salto di categoria. Possiamo mettere in difficoltà chiunque almeno quando giochiamo al 110 per cento. Ora ci attendono due partite casalinghe consecutive che per il nostro campionato valgono ben più della notte da sogno contro la “beneamata”. Sarà dura perché Catania e Bologna sono avvezze da 3-4 stagioni a quella lotta cui ci stiamo iniziando ad abituare solo ora.

In fondo abbiamo comunque almeno tre squadre “vere” (da salvezza intendo) alle nostre spalle. Malgrado le due sconfitte esterne ed un inizio di campionato che ci ha visto giocare tre volte in trasferta su quattro. E’ un dato numerico da non trascurare perché nel ritorno di questi tempi il calendario sarà esattamente invertito.

Io spero che col Catania ci sia tanta gente, ma soprattutto che ci sia lo stesso entusiasmo di martedì sera. Coloro che non hanno trovato il biglietto per la prima in casa hanno l’opportunità di rifarsi. D’accordo il Catania non è l’Inter, ma forse, proprio per questo, i punti contano doppio… Forza Novara sempre!

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Aggiornamento condizioni patron Rullo
• il comunicato ufficiale
L'editoriale Azzurro
• di Massimo Barbero
Ghirelli: "Le fideiussioni liberano 36 milioni. Serve la cassa integrazione"
• Fonte: tuttoc
Serie C: tagli stipendi e blocco campionati
• le ultime dall'Assemblea di Lega Pro
Le migliori coppie d’attacco del Novara Calcio
• (terza puntata – Bertani/Gonzalez)
Comunicato Stampa Novara Calcio
• fonte: Novaracalcio.com
Che disastro!
• che ne sarà della serie C?
Ghirelli: "Toglieremo le fideiussoni e aumenteremo i controlli"
• fonte: tuttoc


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel