www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedì 12 dicembre 2019 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Il punto della 16a Giornata
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
martedì 08 dicembre 2009 - 02:41
di Giovanni Chiorazzi

Questa volta gli azzurri devono accontentarsi di un pareggio interno, il primo al “Silvio Piola” senza nessuna rete al proprio attivo. Un vero peccato perché a condurre il gioco, soprattutto nella ripresa, è stata unicamente la formazione di Mister Tesser, che ha creato notevoli occasioni per portarsi in vantaggio. L’estremo difensore ospite, il portiere Mazzoni, ha saputo neutralizzare tutte le insidie che Rubino e compagni hanno creato a proprio favore. Un’autentica serata di grazia per il giocatore toscano, che ha così negato la gioia di un’ulteriore vittoria per gli azzurri e premiato gli sforzi della compagine aretina, scesa in campo molto determinata e decisa a tornare a casa con un risultato favorevole.
Va precisato che il pareggio di questa sera è sicuramente da considerarsi positivo. Non è immaginabile, infatti, poter vincere tutte le sfide in programma, sebbene si giochi un calcio di livello superiore. L’avversario di turno ha dimostrato di essere molto organizzato e competitivo. Il chiudere sul nascere quasi tutte le incursioni azzurre ha caratterizzato la partita: la difesa dell’Arezzo, infatti, ha concesso ben poco agli attaccanti del Novara e nemmeno capitan Rubino e Gonzalez, entrati nella ripresa al posto di Bertani e Ventola, sono riusciti a sopraffare la squadra di Galderisi.
Ci ha provato anche uno strabiliante Marco Rigoni, presente in ogni zona del campo, che sta dimostrando con le sue eccellenti prestazioni di attraversare uno splendido momento di forma. Negli schemi tattici del Novara, il giocatore, ha ormai assunto un ruolo fondamentale. Così come Shala e Porcari (quest’ultimo ammonito e, poiché già in diffida, costretto a saltare il prossimo impegno in casa della Paganese). Nella zona nevralgica del centrocampo, il terzetto azzurro ha ormai affinato un’intesa sopraffina, di cui ne beneficia anche la difesa che continua il suo record di invulnerabilità (tre le gare consecutive senza subire gol) e si conferma la miglior retroguardia di tutto il girone (soltanto sette le reti complessive al passivo).
Per comprendere meglio, ad ogni modo, quanta voglia vi fosse da parte del Novara di ben figurare in questa importante sfida, è bastato osservare la grinta dimostrata in campo da tutti, fino al fischio finale dell’arbitro. Grinta che è poi sfociata in tensione ed un pizzico di nervosismo sul finire di gara, quando gli uomini di Tesser, stremati per il massimo impegno impiegato in tutta la ripresa, hanno dovuto guardarsi dagli attacchi toscani.
Degli ospiti si possono lodare le qualità di un organico che, come per il Novara, appare molto ben assortito e di spessore. E questa sera mancava all’appello anche un certo Fofanà, che potrà certamente aiutare l’Arezzo a mantenersi in zona play-off senza alcun problema.
Resta un piccolo rammarico… il non aver potuto regalare un successo ai tanti tifosi presenti allo stadio, sempre più numerosi di partita in partita, che hanno sostenuto ed incitato i propri beniamini dall’inizio alla fine della gara. Gli azzurri, consapevoli di questo, hanno tentato in tutti i modi di “far esplodere di gioia il Piola” con un boato… ma non sempre l’impegno viene correttamente ripagato.
La 16a giornata ha confermato il livello elevato di questa stagione, con le vittorie di Cremonese (1-0 in trasferta a Como) e Varese (1-0 interno contro il Lecco). Alla luce del pareggio di questa sera degli azzurri, le due compagini lombarde riducono così il distacco dal Novara di due punti. Il Benevento si deve arrendere in casa dell’Alessandria (1-0), che dimostra di poter ancora rientrare in zona play-off. Il Perugia supera di misura per 2-1 la Paganese, prossima avversaria degli azzurri, che sebbene ultima in classifica fornisce segnali di ripresa: un motivo in più per recarsi a Pagani umili e concentrati. Il Lumezzane “dei miracoli”, che come il Novara continua la sua personale marcia in Coppa Italia, espugna il campo del Pergocrema per 2-1, con la rete decisiva siglata allo scadere. Vittoria esterna anche per il Sorrento in casa del Viareggio (2-0), sebbene in questo caso il risultato possa trarre un po’ in inganno per l’andamento reale della contesa. Il Figline torna alla vittoria superando il Foligno per 4-2, in una gara emozionante e tutto sommato imprevedibile. Chiude l’analisi il derby fra Pro Patria e Monza, che si dividono la posta in palio in un pareggio a reti bianche.
Ed allora consoliamoci per l’ennesima prestazione di alto livello offerta dai nostri giocatori e per i tre punti di vantaggio dalle dirette inseguitrici, Cremonese e Varese, che si affronteranno in uno scontro diretto nella prossima giornata; l’ultima del girone d’andata. Al Novara basterà un pareggio in casa della Paganese, un solo punto, per laurearsi “Campione d’Inverno” in solitaria. Un titolo che, siamo certi, gli azzurri vorranno conquistare nel migliore dei modi, con una vittoria che spazzi via ogni dubbio sulla potenzialità di questo gruppo.
 

Forza Novara sempre !

Giovanni Chiorazzi

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Verso Novara-R. Siena
• Il punto sugli azzurri
Mi ricordo quella volta che…
• 3 dicembre 1989: Novara-Siena 1-1
Decisioni Giudice Sportivo
• Pogliano squalificato per 1 giornata
"Azzurri in Radio", giovedì 12 Dicembre
• tanti ospiti per la penultima puntata del 2019
Nardi: "Robur mai ko in trasferta? Siamo qua per sfatare miti"
• centrocampista ospite a Salotto Azzurro
Robur, differenziato per Cesarini
• Fonte: tuttosienacalcio.com
Novara-Siena tra flashes e ricordi
• di Gianfranco Capra
Numeri a confronto...
• ...di Novara-R.Siena


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel