HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 28 maggio 2024 - 16:15 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
domenica 24 marzo 2024 - 20:36
Pergolettese-Novara vista da Massimo Barbero

Esiste solo una speranza ancora viva di evitare i play out. Ed è quella di fare la corsa su Pergolettese e Pro Sesto. Per cercare di arrivare quintultimi ed avere più di 8 punti di vantaggio sulla penultima.

Questi 7 pareggi consecutivi purtroppo fanno pochissima classifica. Come diceva giustamente Fabio Contribunale rappresentano l’equivalente di 2 vittorie 1 pareggio e 4 sconfitte. Per dare un termine di paragone il Renate da gennaio ad oggi ha perso 7 partite di fila in casa. Ma nel frattempo ha ottenuto in trasferta i punti che gli permettono di stare (relativamente) tranquillo.

A Crema Gattuso ha rispolverato il 4-4-2. Ma a conferma che non sono i moduli che fanno la differenza ho visto un primo tempo timido ed impacciato da parte dei nostri. D’accordo abbiamo rischiato poco in fase difensiva. Ma quando ripartivamo non davamo mai la sensazione di poter essere pericolosi. Il gol incassato in pieno recupero (ci risiamo…) ha rappresentato un castigo finanche esagerato per un atteggiamento troppo remissivo.

Per fortuna abbiamo cambiato marcia nella ripresa creando i presupposti per arrivare all’1-1 con un quarto d’ora di pura pressione. Calcagni ci sta prendendo gusto. Ha firmato il gol del pareggio a Lumezzane, ha siglato il gol della vittoria con la Pro Sesto. Ed a momenti oggi faceva doppietta se non si fosse messo Soncin a negargli la gioia del raddoppio con un intervento determinante.

Nel nostro momento di maggior spinta (che peccato quel contropiede vanificato da Corti per un eccesso di egoismo…) abbiamo rischiato di farci infilare ancora. La Pergolettese ha avuto due nitide opportunità per riportarsi avanti.

Ad un quarto d’ora dal termine Gattuso ha avuto la lucidità di operare un triplo cambio per provare a vincere la gara. Si sono rivisti Gerardini e Vilhjalmsson che parevano spariti dai radar. Chi scrive è un estimatore del giocatore che Buba ci ha portato dal San Donato Tavarnelle. Le ultime due volte che è entrato in campo (a Lumezzane e contro l’Alessandria) siamo subito andati in gol. Stavolta ci siamo andati vicinissimi con quel colpo di testa che Ongaro non ha angolato abbastanza.

Nel complesso l’1-1 è giusto… però per una ragione o per l’altra ci manca sempre un pezzetto per arrivare alle vittorie. Proviamo a fare bottino pieno in casa da qui alla fine della regular season battendo Lumezzane, Legnago e Fiorenzuola. Poi faremo i conti. Nella peggiore delle ipotesi (credo) saremo ancora quartultimi con la possibilità di giocarci i play out con il ritorno in casa ed il vantaggio nell’ipotesi di parità nel doppio confronto.

Calcagni e Ranieri a parte, oggi mi è piaciuto Donadio. Mi è parso l’uomo più vivace dei nostri anche quando facevamo fatica a fare gioco. Complessivamente ci è mancata un po' di spinta dalla corsia di destra dove Boccia non è stato abbastanza intraprendente.

La vittoria dell’Arzignano ci ha fatto comprensibilmente sprofondare nel pessimismo più cupo. Però non bisogna dimenticare dove eravamo un girone fa, prima della gara casalinga con la Pergolettese. Sul fondo della classifica senza prospettive societarie credibili visti i propositi di abbandono del presidente Ferranti. In queste 20 partite abbiamo ottenuto 6 vittorie, un’infinità di pareggi e solo 3 sconfitte (contro Triestina, Pro Patria e Padova). Dal punto di vista dirigenziale ci siamo sistemati con l’avvento di una proprietà seria e (nel medio periodo) ambiziosa.

Se saranno play out li dovremo affrontare con la convinzione di potercela fare. Anch’io temo questo Fiorenzuola rigenerato dalla cura Tabbiani. L’ho visto giocare con il Vicenza ed ha meritato il pari in extremis dall’alto di un atteggiamento sempre propositivo. Ma noi siamo il Novara… se saranno play out potremo e dovremo contare sulla spinta di una città intera che le nostre rivali non hanno. Ha ragione Gattuso, siamo una squadra viva e l’abbiamo dimostrato anche nel sempre stregato “Voltini” dove non vinciamo ormai da trent’anni. La speranza di salvarci non è più solo una professione di fede come appariva ad inizio novembre, ma la conclusione logica di un percorso di crescita iniziato col derby d’andata… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania
Semplicemente GRAZIE!
• A proprietari e dirigenti azzurri...

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;