HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 28 maggio 2024 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
domenica 25 febbraio 2024 - 22:57
Novara-Mantova vista da Massimo Barbero

In un week end in cui tutte le nostre rivali (Arzignano e Fiorenzuola a parte) hanno fatto bottino pieno… teniamoci stretto questo punticino strappato alla capolista… Non farà tanta classifica, ma è la conferma che questa squadra dal punto di vista difensivo ha fatto passi da gigante in sole quattro settimane.

Avete in mente la gara con il Padova del 28 gennaio? Allora ci eravamo consegnati quasi inermi alla supremazia avversaria concedendo i primi due gol con una facilità imbarazzante.

Stavolta anche il grande Mantova ha avuto vita dura per trovare degli spazi nella nostra retroguardia. I virgiliani hanno avuto una superiorità nettissima nel possesso palla. Ma a conti fatti hanno tirato pochissimo in porta. A parte il gol sugli sviluppi di un’azione di calcio d’angolo di Galuppini, ricordo soltanto qualche tentativo dal limite e poco altro.

Peccato non essere riusciti a sfruttare a dovere le ripartenze nelle praterie che si sono venute a creare con la squadra di Possanzini così sbilanciata. C’erano tutti i presupposti per far male ancora in contropiede. Qualcosa di buono l’abbiamo combinato, ma ci è sempre mancato un pizzico di lucidità al momento dell’ultimo passaggio.

Sono d’accordo con tutti i cambi operati da Gattuso. Ha fatto benissimo a sostituire Kerrigan che era già zavorrato di un cartellino giallo e che veniva costantemente puntato da Fiori. Ha messo nel momento giusto Ongaro per far rifiatare un Corti che aveva speso tantissimo. E nel finale mi è piaciuta la mossa di inserire Scappini per provare a tenere sul “chi vive” gli ospiti con l’inserimento di un attaccante fresco.  

Dal punto di vista difensivo ho visto un Minelli in crescita di condizione e di rendimento. Benissimo i tre centrali che hanno concesso davvero pochissimo all’attacco più forte del girone. Sulle corsie esterne meglio Urso e Boccia di un Kerrigan subito ammonito. I due centrocampisti hanno dovuto adattarsi ad una gara di sacrificio per sopperire all’assenza di Calcagni. Mi sarei aspettato qualcosa di più dagli esterni d’attacco. Bentivegna merita la sufficienza per essersi fatto trovare pronto a mettere in porta quell’assist di Corti. Corti dal canto suo è stato forse il migliore in campo. Per quella discesa che ha sbloccato il risultato. Per quella generosità messa a lottare su ogni pallone.

Nel complesso siamo riusciti a rispondere nel migliore dei modi ai successi ottenuti dalle squadre che ci precedono (Arzignano a parte) muovendo la classifica in un turno molto difficile. Impossibile pensare di giocarsela con questo Mantova a viso aperto. Saremmo finiti probabilmente impallinati da Burrai e compagni.

L’abbiamo impostata nel modo giusto e quel gol trovato dopo poco più di 3’ di gioco ci ha reso la strada in discesa. Nel complesso siamo una delle formazioni dell’intero campionato che più ha fatto soffrire lo squadrone assemblato da Possanzini. Il 2-1 del “Martelli” grida ancora vendetta. Questo pareggio è sostanzialmente equo per le occasioni create da una parte e dall’altra.

Mi sarebbe piaciuto giocare questa sfida con un Calcagni in campo, ma forse con il classico 3-5-2 non sarebbe nata l’occasione da gol dell’1-0 frutto di un movimento micidiale del nostro tridente.

Il miglior modo di commentare l’esultanza di Galuppini è quello di non commentarla. Lo scorso anno avevamo una squadra molto forte. Se siamo arrivati decimi… lo dobbiamo a certi atteggiamenti da prime donne… che alla lunga hanno logorato l’ambiente dentro e fuori dal campo.

Quest'anno si vede uno spirito molto diverso. E saremo sempre affezionati a questo gruppo che in un solo girone ha saputo passare dalla paura di una retrocessione anticipata alla speranza di una salvezza diretta che continuiamo a coltivare.

Peccato per l'ammonizione rimediata da Ranieri che gli farà saltare la sfida (difficilissima) sul campo dell'Atalanta Under 23. Ci vorrà un'altra grande prestazione per tornare con un risultato positivo da Caravaggio. Ma questo Novara ha dimostrato di essere cresciuto parecchio dalla squadra che concedette con troppa facilità tre gol ai giovani orobici. Forza ragazzi noi ci crediamo!!! Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Salutato il campo, il pensiero fisso è sulla prossima stagione
• Dirigenti al lavoro a 360 gradi...
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;