HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 28 maggio 2024 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
giovedì 02 febbraio 2023 - 10:11
L.R.Vicenza-Novara vista da Massimo Barbero

Diavolo di un Novara, non fai tempo ad esprimere una critica articolata al cuore ed al coraggio di questa squadra che gli undici in maglia azzurra ti smentiscono con una prestazione autorevole corroborata da una vittoria di prestigio!

Non rinnego una sola parola di quello che ho scritto nel dopo derby perché quella sconfitta resterà per sempre come una macchia nel cammino di questo campionato. Però a Vicenza la squadra di Marchionni ha dimostrato di poterci stare nella parte sinistra della classifica di questo campionato. 6 punti contro la squadra biancorossa sono tanta roba. Se il 3-0 della gara d’andata era parso il frutto di alcuni episodi (i due pali colpiti dal Lanerossi in apertura) e della scelleratezza tattica di Baldini questa affermazione è parsa come il premio per la crescita collettiva della squadra dopo il terzo cambio di allenatore.

Non abbiamo mai sofferto la pressione del Vicenza e solo un episodio fortuito ci ha portato in svantaggio. A quel punto temevamo un’altra sconfitta senza reazione come era stato a Crema, Meda, Trieste. Ed invece gli azzurri sin dal gol incassato si sono portati in avanti con la grinta e le determinazione di una squadra che vuole ribaltare il risultato. E come se il gruppo avesse ritrovato la voglia di vincere di Dardan e l’avesse fatta propria.
Lo spostamento di Masini ad interno di centrocampo ci ha permesso di sfruttare le sue qualità negli inserimenti ed il suo tiro che sa essere micidiale. Ad inizio ripresa ha segnato un gran gol sradicando palla dal piede degli avversari eppoi colpendo di destro.

Determinante è stato l’ingresso di Galuppini che quando può svariare libero alle spalle della punta centrale può essere devastante. I grandi stadi lo esaltano. Aveva fatto benissimo a Padova, si è ripetuto a Vicenza. Ora visto che sarà in azzurro sino a fine stagione da lui ci attendiamo soprattutto un po’ di continuità.
Sull’1-1 il Vicenza è ripartito all’assalto, ma le buone intenzioni biancorosse hanno cozzato contro un autentico muro azzurro. Nemmeno l’infortunio di Ariaudo ha scalfito le certezze della nostra difesa che ha concesso pochissimo agli attaccanti di casa. E ad un quarto d’ora dal termine abbiamo piazzato il colpo del kappao con una micidiale azione di contropiede. Un premio meritato per Rocca che ha disputato una partita maiuscola.

Onestamente dal mercato mi aspettavo qualcosa di diverso. Troppi prestiti, troppi giocatori avanti con l’età per costruire qualcosa in proiezione futura. Al bivio del 1 gennaio c’erano due strade: rinforzare sensibilmente la squadra per sperare ancora di scalare la classifica. Oppure cercare dei giovani che garantissero un investimento anche e soprattutto in prospettiva. Ho l’impressione che non si sia scelta né una strada né l’altra con il rischio di dover ricominciare tutto daccapo a giugno. Tra le partenze la più misteriosa è quella di Peli. Giocando con il 3-5-2 ci sarebbe servito un esterno come lui in grado di cambiare passo a gara in corso. Stesso discorso per Goncalves che però dovrebbe essere sostituito da Lazaar (quando scrivo non c’è ancora l’ufficialità). Ovviamente spero tanto di sbagliarmi e mi auguro ci si possa ancora divertire da qui alla fine dell’attuale campionato.

Con l’Albinoleffe abbiamo un conto aperto perché le nostre sofferenze sono cominciate proprio in quel pomeriggio di Zanica quando nella ripresa sono crollate di colpo le certezze costruite in 6 gare di campionato molto positive.
Avremo una difesa molto rabberciata, ma sono sicuro che Marchionni saprà far quadrare lo stesso i conti. Grandi complimenti li merita Samuele Bonaccorsi, un giocatore che è rimasto dietro le quinte per una bella fetta di stagione, salvo farsi trovare pronto quando gli allenatori (Cevoli prima, Marchionni poi) l’hanno chiamato in causa. Con lui, Dardan, Desjardins e Pablo ritroviamo un po’ dello spirito dello scorso anno e questo è sicuramente un bene.

Mi auguro che domenica un discreto pubblico assista alla gara con il club della Val Seriana perché c’è bisogno che squadra e tifosi facciano pace dopo le incomprensioni del post derby. In fondo tutti remiamo dalla stessa parte, tutti vogliamo la stessa cosa: vivere giornate come quella di ieri… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Salutato il campo, il pensiero fisso è sulla prossima stagione
• Dirigenti al lavoro a 360 gradi...
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;