www.forzanovara.net - sito non ufficiale on-line dal 12.09.2000

Home

Risultati

Classifica

Calendario

La Rosa

Tecnici

Società

Storia

Stadio

Link

Muro 

Redazione

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedì 12 dicembre 2019 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

» News

   Novara Calcio
   Rubriche
   Interviste
   Info dalla Società
   Calciomercato
   News dai Tifosi
   Archivio foto
   Comunicati Lega
 

» Novara Calcio

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord



La tabaccheria del tifoso
.


Dr. Andrea Clementoni - Chiropratico

.
.

» Archivio News
LunMarMerGioVenSabDom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


.

» Sondaggio
Sei soddisfatto dal calciomercato?

SI
NO






.
Seguici su Twitter

Il punto della 29a Giornata
Articoli correlati
Il Fedelissimo di Novara - Pisa
• Leggilo qui in anteprima
Novara - Empoli: i precedenti
• uno sguardo ai match del passato
sabato 11 aprile 2009 - 21:07
di Giovanni Chiorazzi

Una Pasqua amara per i tifosi azzurri, che neppure contro il Verona hanno potuto gioire per una vittoria sfumata di un soffio. Il solito calo di concentrazione sul finire di gara ed una serie prolungata di sbagli nelle finalizzazioni hanno caratterizzato questa sfida, nella quale gli uomini di Notaristefano hanno sì dimostrato impegno e devozione, ma non abbastanza da cogliere l’unico risultato che oggi sarebbe servito al Novara: la vittoria.
Del resto si era già ampiamente discusso su questo argomento. I troppi punti persi per strada e le continue occasioni mancate, avevano portato gli azzurri a complicarsi la vita. Oggi, purtroppo, si è assistito all’ennesima sciagurata circostanza. Sebbene vi fossero numerose assenze fra gli undici titolari, a causa degli infortuni che hanno interessato Rubino ed alcuni compagni, il primo tempo ha visto predominare la formazione azzurra su quella scaligera, al punto da recriminare non poco al rientro negli spogliatoi per la pausa, in quanto il risultato sarebbe potuto essere sicuramente più “rotondo”.
La ripresa segnava, inesorabile, il presentarsi in campo di un Novara chiaramente meno incisivo. Sinigaglia e Bertani, molto attivi per buona parte dell’incontro, non sfruttavano a dovere le numerose occasioni da rete venutesi a creare e, di fatto, questo aspetto forniva al Verona lo stimolo per crederci fino alla fine, al punto da giungere al pareggio con una prodezza balistica del neo entrato Rantier. Tanta delusione sul volto dei tifosi azzurri al termine della sfida, specie in considerazione del fatto che anche le dirette avversarie in lizza per un posto nei play-off, hanno rallentato la propria marcia e fornito una possibilità di recuperare punti preziosi in classifica. Un’opportunità sciupata dal Novara, che perde ulteriormente terreno e viene superata anche dal Padova, oltre che raggiunto dal Lumezzane.
Cinque giornate al termine del campionato e quattro punti di ritardo dalla Spal, che occupa l’ultima posizione valida per i play-off. La matematica non condanna ancora la formazione azzurra, ma la (triste) sensazione è che le speranze si siano assottigliate ancor di più alla luce di questo risultato. Obiettivamente, da sportivo e non da tifoso, va riconosciuto che a questa squadra manchi il carattere vincente che contraddistingue le avversarie più titolate. Inutilmente è stato chiesto, più volte in questo campionato, una reazione forte e tangibile che fornisse prova del contrario. Ma quest’ultima è giunta solo in occasione della sfida con la Pro Patria e, in un certo senso, tale aspetto provoca ancor più rancore perché dimostra che la situazione sarebbe potuta essere assai ben differente da quella attuale, se forse si fosse curato con maggior attenzione alcuni aspetti, a partire da quelli tecnico/tattici fino ad arrivare a quelli rivolti alla gestione della società.
Tornando alla partita di oggi, va detto che dal Verona ci si sarebbe aspettato qualcosa di più di quanto osservato fino alla metà del secondo tempo. Ma è anche corretto aggiungere che la formazione veneta ha avuto il pregio di credere al pareggio, sull’unica azione insidiosa a proprio favore. In questo il Novara avrebbe da imparare molto… massimo risultato col minimo sforzo. Proprio ciò che i tifosi azzurri non vedono da molti turni di campionato, dove al contrario si contrappongono tanta sofferenza e pochi risultati utili. Gli altri risultati della 29a giornata decretano ufficialmente la fuga della Pro Patria in vetta, che grazie al netto successo per 3-1 sulla Spal allunga il distacco sul Cesena, fermato per 2-0 in casa del Monza. La Reggiana non va oltre il pareggio per 1-1 in casa del Legnano e medesima sorte tocca al Ravenna, (dove cambiano solo i gol messi a segno: 2-2), impegnato di fronte al pubblico amico con il Portogruaro (prossimo avversario degli azzurri). Del Padova la vittoria più eclatante, giunta in casa della Cremonese sconfitta per 1-0. Anche il Lumezzane non è da meno, cogliendo un successo sul campo del Lecco per 2-1 che, come detto in precedenza, permette di raggiungere il Novara in classifica in ottava posizione. Al Venezia basta un solo gol per aver ragione del Pergocrema, mentre la Pro Sesto torna finalmente al successo interno sulla Sambenedettese per 2-1.
Poca voglia di festeggiare questa Pasqua… troppi i motivi che ne riducono drasticamente l’euforia e la serenità. Di sicuro alcuni sono molto più importanti di un finale di stagione volto al suicidio personale. Ecco perché un augurio speciale, va a coloro che nel recente terremoto che ha colpito l’Abruzzo hanno perso i propri cari e tutto ciò che avevano.
I tifosi azzurri hanno invece perso, per l’ennesima stagione, la fiducia che un sogno si avverasse…

Forza Novara sempre !

Giovanni Chiorazzi

.

Seguici su Facebook
.

Ore d'Oro

.

.

» Ultime News
Verso Novara-R. Siena
• Il punto sugli azzurri
Mi ricordo quella volta che…
• 3 dicembre 1989: Novara-Siena 1-1
Decisioni Giudice Sportivo
• Pogliano squalificato per 1 giornata
"Azzurri in Radio", giovedì 12 Dicembre
• tanti ospiti per la penultima puntata del 2019
Nardi: "Robur mai ko in trasferta? Siamo qua per sfatare miti"
• centrocampista ospite a Salotto Azzurro
Robur, differenziato per Cesarini
• Fonte: tuttosienacalcio.com
Novara-Siena tra flashes e ricordi
• di Gianfranco Capra
Numeri a confronto...
• ...di Novara-R.Siena


Dieci anni di gioie azzurre!
• 15 Giugno 2003: il Novara dopo un match vietato ai deboli di cuore, conquistò la promozione in C1...
Buon Compleanno Cuori Azzurri!
• Due anni fa la storica, stupenda promozione in serie A



NovaraChannel.Tv


 

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



 

 Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato al Novara Calcio e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara - All Rights Reserved-Copyright © 2015-2020  -  email info@forzanovara.net
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel