HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 23 luglio 2024 - 16:30 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   INFO DAI TIFOSI
   A. TIFOSI NOVARA
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


GENOA-NOVARA 1-0
Articoli correlati
Vuthaj "siamo forti e miglioreremo presto"
• il pensiero dell'attaccante azzurro oggi in gol
Mister Marchionni nel post gara
• l'analisi del tecnico azzurro
domenica 20 novembre 2011 - 18:36
di Daniele Faranna

"E’ la botta più grande di queste prime undici giornate, difficilissima da digerire”. Le parole di un triste e amareggiato Attilio Tesser, nel dopo gara, racchiudono questo Genoa Novara. Una “botta” troppo grande da digerire, una sconfitta immeritata che getta nello sconforto tutto il popolo azzurro. In questo inizio campionato si è assistito a match persi meritatamente; oggi no. A pochi minuti dalla fine dell’incontro persino il pareggio stava stretto, figurarsi la sconfitta. Gli ultimi istanti della gara hanno condannato in prima pagina Riccardo Meggiorini, oggi vero imputato e colpevole di questa debacle. La sua follia, se pur ingigantita da Giannoccaro,  ha macchiato terribilmente in maniera negativa la sua prestazione, fino a quel momento assolutamente positiva. Quelle parole di troppo, riferite al direttore di gara, dopo la notifica dell’ammonizione lo hanno spedito anzitempo negli spogliatoi ristabilendo la parità numerica e dando così più coraggio alla squadra di casa che con qualche campione in più (vedi Veloso) ha trovato il tap-in vincente facendo rimanere al palo la truppa azzurra. Una gara preparata ottimamente dal condottiero Tesser che ha visto Centurioni e compagni soffrire il predominio territoriale dei padroni di casa solo nei minuti iniziali del match e successivamente collezionando colossali occasioni da rete che un po’ per sfortuna e un po’ per bravura degli avversari non si sono tramutate in gol. Su tutte l’avvitamento di Raffaele Rubino con la sfera che ha lambito di pochissimi centimetri il palo e la traversa di Rigoni colpita nella seconda frazione di gioco sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Una gara che si era messa un po’ in discesa sul finire del primo tempo con l’espulsione del rosso blu Antonelli. Una superiorità numerica che non è servita ai ragazzi di patron De Salvo per portare a casa nessun punto in classifica, anche grazie alla bruttissima ingenuità di Meggiorini che ha sancito la sesta sconfitta su undici gare e ha lasciato gli azzurri a sette punti in penultima posizione. Ora sicuramente sarà difficile rialzarsi, sia per i giocatori e sia per i tifosi, anche oggi accorsi in massa a Marassi ma che iniziano a rassegnarsi un po’ a questo triste andamento nella massima serie. Gioco forza però, bisognerà ritrovare coraggio per affrontare un Parma in salute sabato prossimo in anticipo. Un match che farà da apripista a un terribile mese di Dicembre nel quale gli azzurri incontreranno Lazio, Napoli, Juventus e Palermo. Una gara da cercare di vincere assolutamente. E questo “obbligo” non porterà ovviamente la giusta serenità che invece queste difficili situazioni richiedono. Spetterà a questi giocatori riuscirci.  

L
A CRONACA

1^tempo

Minuto di silenzio effettuato in memoria delle vittime dell’alluvione. E’ il Novara a dare il via alle ostilità. 2’palla filtrante di Palacio per Constant che conclude a fil di palo. 5’ tiro-cross di Antonelli da posizione defilata; Fontana blocca a terra. 7’si vedono gli azzurri: sponda di testa di Mazzarani per l’accorrente Rigoni che conclude di prima intenzione trovando la decisiva parata in tuffo di Frey. 11’punizione di Veloso dalla trequarti che termina abbondantemente a lato di Fontana. 13’ punizione questa volta per il Novara dalla trequarti: Mazzarani serve Marianini che di testa non riesce a trovare lo specchio della porta. 15’conclusione dal limite dell’area di Antonelli parata in due tempi da Fontana. 21’prima ammonizione decretata da Giannoccaro ai danni di Contstant del Genoa reo di aver commesso intervento falloso su Meggiorini. 30’ci prova Contstant da posizione defilata ma la sfera termina sul fondo.  32’anche Rubino termina sul taccuino di Giannoccaro: ammonito per aver ostacolato Frey durante il rinvio. 36’ dopo una triangolazione  al limite dell’area, Palacio in sospetto fuorigioco calcia su Fontana in uscita disperata. 40’ occasionissima per gli azzurri: bellissima giocata di Meggiorini che sguscia via a Mesto sulla sinistra e crossa in area per Rubino che in tuffo avvitamento conclude di pochissimo a lato. 43’Genoa in dieci uomini: espulso Antonelli per aver commesso un netto fallo su Mazzarani lanciato a rete. Termina dopo un minuto di recupero la prima frazione di gioco; Genoa-Novara 0-0.  

2^tempo

Ripresa che inizia con una sostituzione nelle fila del Genoa: fuori Contstant, dentro Dainelli. 4’annullata una rete a Granqvist per fuorigioco. 7’sinistro di Palacio dai venti metri che termina alto sopra la traversa. 10’ammonito Moretti per un brutto fallo da tergo su Mazzarani a centrocampo. 13’cambio per il Novara: fuori Mazzarani, dentro Pinardi. 16’ sventagliata da posizione laterale di Palacio; Fontana in tuffo manda la sfera in fallo laterale. 17’traversa piena colpita da Rigoni di piatto sugli sviluppi di un calcio d’angolo. 18’secondo cambio per Malesani: fuori Merkel, dentro Jorquera. 23’angolo di Pinardi, testa di Rubino con il pallone che termina alto sopra la traversa. 29’ultimo cambio per il Genoa: fuori Caracciolo,dentro Pratto. 30’assist di Gemiti,Rubino di testa conclude a rete ma una provvidenziale deviazione ospite nega la gioia del gol all’azzurro. 34’ Palacio dalla sinistra per Pratto che di testa conclude alto sopra la traversa. 37’clamorosa ingenuità di Meggiorini che una volta ammonito si fa espellere (nella stessa azione) da Giannoccaro; ristabilità la parità numerica. 40’ancora azzurri vicinissimi al vantaggio con  Rigoni che sugli sviluppi di calcio d’angolo di Pinardi manda la sfera alta sopra la traversa. 41’arriva la rete di Veloso che da fuori area lascia partire un missile che s’insacca nell’angolino più lontano. Dopo 3 minuti di recupero Giannoccaro decreta la fine delle ostilità.    

IL TABELLINO


Genoa: Frey; Mesto, Granqvist, Antonelli, Moretti; Constant (1’st Dainelli), Rossi, Veloso; Merkel (18’st Jorquera); Palacio, Caracciolo (29’st Pratto). A disp: Lupatelli, Birsa, Seymour, Kucka. All:Malesani.
Novara:Fontana; Morganella, Centurioni, Dellafiore, Gemiti; Marianini (42’st Granoche), Radovanovic (45’st Giorgi), Rigoni; Mazzarani (13’st Pinardi); Meggiorini, Rubino. A disp: Coser, Ludi, Pesce, Garcia. All: Tesser.

Giudici di gara
Arbitro: Giannoccaro di Lecce
I^ass: Bianchi
II^ass: Tonolini
IV^uomo: Viti di Campobasso

Marcatori
Genoa: 41’Veloso
Novara: /

Ammoniti
Genoa: 21’pt Contstant, 10’st Moretti
N
ovara: 32’pt Rubino, 41’pt Centurioni, 35’st Meggiorini

Espulsi
Genoa: 43’pt Antonelli
Novara: 35’st Meggiorini

Angoli
G
enoa: 6
Novara: 7

Recupero
1^tempo: 1 minuto
2^tempo: 3 minuti 

Note
: giornata di sole, terreno in discrete condizioni.

Daniele Faranna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.


.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Verso la fine del ritiro di Arona/Dormelletto
• Giovedì la prima amichevole. Domenica la partenza per Cairo M.
Giovedì il primo test estivo!
• al Piola contro una selezione dilettantistica
Prosegue la preparazione in quel di Arona (Dormelletto)
• doppi impegni quotidiani (mattino e pomeriggio)
Serie C NOW 2024-25 | il cammino degli azzurri
• Tutte le gare del campionato 2024-25
Serie C NOW, prima giornata Feralpisalò-Novara
• Esordio in trasferta per gli azzurri
In ritiro con altri quattro volti nuovi!
• in gruppo Cerantola, Brkic, Issa e Jelenic

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;