HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 23 luglio 2024 - 16:30 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   INFO DAI TIFOSI
   A. TIFOSI NOVARA
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


NOVARA-SIENA 1-1
Articoli correlati
Vuthaj "siamo forti e miglioreremo presto"
• il pensiero dell'attaccante azzurro oggi in gol
Mister Marchionni nel post gara
• l'analisi del tecnico azzurro
mercoledì 26 ottobre 2011 - 23:44
di Daniele Faranna

Lunga vita al sinistro di Giuseppe Gemiti. Il tiro scoccato dal limite dell’area e insaccato alle spalle del “gigante buono” ha liberato in ognuno dei diecimila presenti un urlo liberatorio tenuto in caldo e strozzato in gola. Una bellissima rete che ha riportato in auge un tiepido ottimismo in prospettiva futura. Un punto, meritato per quanto visto nella seconda frazione di gioco ma assolutamente immeritato per quanto fatto vedere nel primo tempo. Come spesso accaduto fino ad ora, anche stasera si è potuto ammirare un Novara “double face”. Timido, impacciato e impreciso nei primi quarantacinque minuti di gioco ma autoritario, coraggioso, determinato nella seconda parte del match. Azzurri che  anche stasera hanno dovuto vedersela con “Dea sfortuna”, anch’ella presente sugli spalti del Piola e che ha voluto diventare protagonista togliendo al Novara Charly Ludi dopo pochi minuti dall’inizio, condizionando così per l’ennesima volta le scelte tecnico tattiche di Tesser. Un nuovo infortunio per il centrale azzurro, condizionato da qualche settimana sempre dallo stesso problema al dito del piede e che lo potrebbe tenere lontano dal campo per diverso tempo. Una tegola che si aggiunge all’ormai probabile operazione del “sindaco” Lisuzzo che starà fermo per diversi mesi. Perdere due dei quattro centrali in serie A è tremendo e quindi è plausibile che la società possa correre ai ripari fin da subito per acquistare un nuovo difensore  senza contratto. La gara di stasera, contro la “Sannino band” ha fatto vedere le solite lacune che si erano viste nei precedenti match. Difficoltà di impostare azioni degne di nota, poco dialogo tra i reparti e cosa più importante i troppi gol subiti, molti dei quali evitabilissimi. Anche stasera, la rete dello svantaggio non è stata una segnatura da applausi ma un “pasticcio” della retroguardia azzurra che ha permesso a Calaiò di anticipare Paci e di spedire la sfera alle spalle di un incerto Jimmy Fontana. Per fortuna,come descritto in apertura, gli azzurri sono riusciti a riorganizzarsi e a offrire uno spettacolo migliore nella seconda frazione di gioco. Ed è da qui che bisogna ripartire. Il punto conquistato ci fa piombare comunque in zona retrocessione ma osservando la classifica, essa appare ancora molto corta, soprattutto nelle ultime posizioni. Prossimo match,la trasferta di Lecce che farà da apripista a due mesi terribili che vedranno gli azzurri sfidare tutte le grandi del campionato italiano. Sarà importantissimo tornare dal salento con un risultato positivo e con la consapevolezza che in questa serie la società di patron De Salvo ci può stare; sfortuna permettendo!

1^tempo

Un lungo applauso ha accolto l’ex indimenticato Pablo Gonzalez durante la fase di riscaldamento e durante la lettura delle formazioni. Novità dell’ultima ora per gli azzurri: Tesser manda in campo Garcia al posto di Gemiti. Chiavi dell’attacco affidate alla coppia Meggiorini-Jeda con il nipponico Morimoto relegato in panchina. E’ il Siena ha dare il via alle ostilità. 1’conclusione debole da fuori area di Garcia;Brkic para facile. 3’intervento falloso di Paci su Vergassola al limite dell’area; la punizione calciata da Del Grosso termina alta sopra la traversa. 6’incursione di Meggiorini dalla destra che crossa in area ma Angelo intercetta e manda la sfera in angolo. 9’ospiti pericolosi con Bolzoni che dal limite dell’area lascia partire un siluro sul quale Fontana blocca in due tempi. 10’rispondono gli azzurri con Jeda,che servito da Pinardi, calcia di prima intenzione dal limite dell’area;Brkic blocca a terra. 14’la sfortuna non abbandona il Novara neanche questa sera:fuori Charly Ludi infortunato,al suo posto Matteo Centurioni. 17’arriva la rete del Siena con Calaiò che sfrutta una respinta corta di Fontana e lo trafigge da pochi passi;Novara 0 Siena 1. Nessun segno di risveglio degli azzurri nei minuti successivi alla capitolazione. 28’ gara che si è spenta dopo la rete di Calaiò. Gli azzurri non riescono a trovare gli spazi giusti per impensierire la difesa toscana che si è chiusa in trincea. 31’ finalmente gli azzurri dalle parti di Brkic:punizione di Pinardi,testa di Jeda che termina di poco a lato. 37’Novara più intraprendente in questo scorcio di tempo. Assist dalla sinistra di Garcia per Jeda che,ancora di testa,colpisce mandando il pallone alto sopra la traversa. 1 minuto di recupero. Termina senza sussulti l’extra time; Tagliavento manda le due squadre negli spogliatoi. 

 

 

 

2^tempo

Frazione che inizia con il secondo cambio per Attilio Tesser: fuori Garcia,dentro Gemiti. 1’angolo di Pinardi, Tagliavento vede un fallo di confusione e fischia la punizione per la squadra senese. 4’doppio corner per gli azzurri che si fanno vedere agguerriti dalle parti del portiere senese. 12’ammonito Vitiello per intervento falloso su Meggiorini. 14’fuori Angelo dentro Ciccio Brienza. 15’terzo e ultimo cambio per Attilio Tesser:fuori Alex Pinardi;al suo posto Andrea Mazzarani. 16’angolo di Rigoni,Brkic esce di pugni,la sfera a Porcari che al volo manda di poco alto sopra la traversa. 21’secondo cambio per Sannino:fuori Reginaldo,dentro Mannini. 29’ammonito Terzi per gioco falloso su Rigoni. 30’angolo di Mazzarani,testa di Paci con sfera che termina alta sopra la traversa. 33’Meggiorini per Rigoni;il suo siluro è parato a terra da Brkic. 35’PAREGGIOOOOOOOOOOO DEL NOVARAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA con Giuseppe Gemiti che trova il set con un’imprendibile sinistro  dal limite dell’area. 38’sponda di Jeda per l’accorrente Dellafiore che calcia a lato. 4 minuti di recupero. Tagliavento decreta la fine del match.

IL TABELLINO

Novara (4-3-1-2): Fontana, Dellafiore, Paci, Ludi (15’ Centurioni), Garcia (46’ Gemiti), Giorgi, Porcari, Rigoni, Pinardi (60’ Mazzarani), Jeda, Meggiorini. All. Tesser

Siena (4-4-2): Brkic, Vitiello, Pesoli, Contini, Del Grosso, Angelo (59’ Brienza), Vergassola, Bolzoni, Reginaldo (66’ Mannini), Calaiò, Gonzalez (72’ Terzi). All. Sannino

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 17’ Calaiò (S), 80’ Gemiti (N)

Ammoniti: 58’ Vitiello (S), 70’ Paci (N), 74’ Terzi (S), 81’ Contini (S), 92’ Meggiorini (N)

Daniele Faranna

.


.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Verso la fine del ritiro di Arona/Dormelletto
• Giovedì la prima amichevole. Domenica la partenza per Cairo M.
Giovedì il primo test estivo!
• al Piola contro una selezione dilettantistica
Prosegue la preparazione in quel di Arona (Dormelletto)
• doppi impegni quotidiani (mattino e pomeriggio)
Serie C NOW 2024-25 | il cammino degli azzurri
• Tutte le gare del campionato 2024-25
Serie C NOW, prima giornata Feralpisalò-Novara
• Esordio in trasferta per gli azzurri
In ritiro con altri quattro volti nuovi!
• in gruppo Cerantola, Brkic, Issa e Jelenic

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;