HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 26 marzo 2023 - 16:54 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



Atalanta - Novara 1-1
Articoli correlati
Vuthaj "siamo forti e miglioreremo presto"
• il pensiero dell'attaccante azzurro oggi in gol
Mister Marchionni nel post gara
• l'analisi del tecnico azzurro
lunedý 07 marzo 2011 - 23:41
Con una grande prova di carattere gli azzurri pareggiano in casa della capolista

Il vecchio cuore azzurro non tradisce i propri tifosi: il Novara esce a testa alta dalla sfida di vertice in casa dell'Atalanta, ottenendo un pareggio meritato ed importantissimo per la classifica ed il morale. Alla rete iniziale dei padroni di casa è scaturita una reazione energica degli uomini di Tesser, che trovano il gol con una prodezza di capitan Rubino, entrato nella ripresa al posto di Gonzalez.

ATALANTA:
Consigli, Capelli, Bellini, Barreto, Peluso, Padoin, Carmona, Ruopolo (dal 22'st Bjelanovic), Ferri, Marilungo (dal 34'st Tiribocchi), Bonaventura (dal 38'st Delvecchio). 
A disposizione: Frezzolini, Manfredini, Ceravolo, Ferreira Pinto.
Allenatore: Stefano Colantuono.

NOVARA:
Ujkani, Gheller, Gemiti, Lisuzzo, Ludi, Motta (dal 45'st Centurioni), Rigoni, Bertani, Porcari, Marianini (dal 32'st Scavone), Gonzalez (dal 18'st Rubino).
A disposizione: Fontana, Shala, Parola, Coubronne.
Allenatore: Attilio Tesser.

Arbitro: Sig. Tozzi Riccardo di Ostia Lido.
Assistenti: Sigg. Preti Fabiano di Mantova e Giallatini Alessandro di Roma 2.
4° uomo: Sig. Candussio Renzo di Cervignano.

Marcatori: 7'st Padoin (A), 43'st Rubino (N).

Spettatori: 21.000 circa (4.658 paganti + 16.195 abbonati) con larga rappresentanza dei tifosi azzurri al seguito.

Ammonizioni: Consigli per l'Atalanta; nessuno per il Novara.

Espulsioni: nessuna.

Calci d'angoli: Atalanta 3 - Novara 6.

Recupero: 1° tempo 2' - 2° tempo 4'.

Note: serata fredda con temperature al di sotto della media stagionale, terreno in buone condizioni.   

Per visualizzare il match report della partita clicca qui

redazione forzanovara.net


 LA CRONACA 

Un Novara “grande” conquista un punto storico e fondamentale per la classifica e per il morale a Bergamo, contro la corazzata Atalanta. Un match giocato in uno stadio da serie A e davanti a 20.000 spettatori. Una gara che non ha solo offerto spettacolo in campo ma ha visto protagonisti i tifosi di entrambe le squadre, uniti nel ricordare con striscioni la piccola Yara. 

Sul piano prettamente sportivo è stata una gara frizzante, che ha visto gli azzurri nel primo tempo riuscire a contenere le scorribande bergamasche e non subire  più di tanto le loro conclusioni. Da segnalare sul taccuino solamente il palo pieno colpito da Ruopolo, che ha fatto tremare i 400 supporter azzurri “tesserati” giunti in terra lombarda. 

La seconda frazione di gioco purtroppo è iniziata nel peggiore dei modi, con l’errore di Mavillo Gheller che ha innescato il diagonale velenoso e vincente di Simone Padoin, il quale non ha lasciato scampo ad Ujkani. Subìto il gol, mister Tesser è corso ai ripari spedendo in campo Raffaele Rubino, al posto di uno spento ed abulico Gonzalez. L’ariete azzurro ha dato subito più tonicità al reparto avanzato. Solamente due miracolosi interventi di Consigli, estremo difensore di categoria superiore, hanno impedito di gioire prima a Motta e poi allo stesso Rubino. 

Un Novara che non si è perso d’animo e con Lisuzzo ha sfiorato il gol del pareggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo (pallone uscito a 3 centimetri a lato della porta difesa da Consiglio). 

L’Atalanta, con i cambi effettuati da mister Colantuono, si è rigettata in avanti e con Bjelanovic ha sciupato clamorosamente la rete del raddoppio. Bravissimo nell’occasione Samir Ujkani, che si è immolato ed ha compiuto un intervento determinante. Decisivo in quanto, come “il proverbio” insegna (gol sbagliato, gol subito), ha permesso agli azzurri al 43’ di ripartire in contropiede e grazie ad un perfetto assist di Rigoni, capitan Rubino di testa ha trafitto Consigli, facendo letteralmente esplodere di gioia l’intero entourage azzurro !

Un punto che sa di vittoria. Un Novara che si consacra grande con le grandi. Ora toccherà confermare questo importante pareggio cercando di ottenere i 3 punti contro il Sassuolo sabato prossimo. Una gara che non dovrà essere preparata bene solamente dalla squadra ma dovrà incendiare i cuori dei tifosi azzurri, anche quelli occasionali. 

E’ ora di finirla di riempire il “Piola” solamente contro il Torino o l’Atalanta. E’ giunta l’ora di stringersi attorno a questo gruppo e di sostenerlo fino all’ultimo secondo di questo fantastico primo anno in serie cadetta. Oggi Bergamo ha insegnato come possa il pubblico essere veramente… il dodicesimo uomo in campo. Obiettivo quindi, fare il tutto esaurito sabato pomeriggio contro il Sassuolo. Signori e signore sveglia: il treno sta passando ora !!!!

Daniele Faranna

.

.


.

.

Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
I Convocati Azzurri
• In 24 per la sfida contro il Piacenza
Verso Piacenza-Novara
• alcuni elementi da valutare in vista della partenza
Alla scoperta del Piacenza
• Precedenti e probabile schieramento dei nostri avversari
Le ultime 5 tappe della "Regular Season"
• Tre trasferte e due in casa per gli azzurri
Novara al lavoro a Novarello
• il programma degli azzurri
Prevendita Piacenza-Novara
• Tutte le info per l'acquisto dei biglietti

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 Ŕ fallito!
• Dichiarata fallita la societÓ di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025