HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 29 maggio 2022 - 15:25 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



Le dichiarazioni post-gara
Articoli correlati
Farag˛: "Sono contento per Lecce e Novara"
• L'ex azzurro Ŕ intervenuto alla trasmissione "Azzurri In Radio"
Ferranti: "Emozioni uniche. Ora concentrati sulla programmazione"
• il Presidente azzurro, ospite ad "Azzurri in Radio"
sabato 26 febbraio 2011 - 19:22
Novara - Varese 1-1

Il primo ad intervenire in sala stampa è stato l'amministratore delegato del Novara Calcio Massimo De Salvo: “Il risultato ci soddisfa anche se un po' di rammarico c'è. Le occasioni migliori le abbiamo avute noi, anche se il pareggio non è un risultato negativo”. Peccato per non aver allungato ulteriormente sul Varese: “Mancano ancora troppe partite per fare questo tipo di osservazioni, un conto se fossimo stati a tre o quattro gare dalla fine. Il Varese è una squadra molto aggressiva. Oggi possiamo ritenerci soddisfati della prestazione”. Dalla tribuna è parso piuttosto evidente il fallo da rigore non concesso ai danni di Bertani: “Chi l'ha visto in televisione ha detto che era evidente, mi spiace perché poteva farci vincere la partita ma non sono il tipo che si lamenta con gli arbitri, questo è lo stile che ci deve contraddistinguere. Si predica rispetto e nel limite della competizione è quello che facciamo”.

Giuseppe Sannino (nella foto) è contento della prestazione dei suoi: “Dobbiamo essere orgogliosi di questa squadra. Nel primo tempo più Novara poi, nella ripresa, abbiamo creato molto. Siamo stati straordinari nel gestire la gara con un uomo in meno. Ritengo che la mia squadra abbia fatto una grossa prestazione. Non dimentichiamoci che avevamo di fronte la seconda forza del campionato, questo ci deve rendere ancor più orgogliosi. Ad inizio ripresa nei ragazzi ho visto la giusta voglia”. Sannino parla poi della rivalità tra i tifosi: “Sinceramente non riesco a capire questa rivalità che c'è tra Novara e Varese, forse sarà un po' per l'antipatia dell'allenatore… Posso dire che è bello aver portato tanta gente allo stadio, c'è stata una bella cornice di pubblico ed è stata una bella partita”. Un commento sul Novara ? “Una squadra costruita bene e che già lo scorso anno aveva un potenziale per fare bene anche in B come sta confermando; ha tutte le qualità per salire in serie A”.

Attilio Tesser è contento della prestazione anche se il risultato lascia un po' l'amaro in bocca: “Il rammarico c'è senz'altro perché questa è una partita che il Novara ha giocato meglio. C'è la consapevolezza di aver compiuto un'ottima prestazione. Nel primo tempo avremmo potuto chiudere la partita. Poi non ci è stato dato un rigore netto. Anche nel secondo tempo però le occasioni non ci sono mancate”. Come giudica la conduzione dell'arbitro ? “Nell'occasione del rigore ha sbagliato perché Cristian è stato sbilanciato e non ha potuto calciare venendo meno l’equilibrio. Il rigore parla chiaro, ci sarebbe stata anche l'espulsione. Allo stesso tempo, tolto questo episodio, gli faccio un plauso per aver tenuto bene la partita”. Il gol è stato preso ancora su calcio piazzato: “Ritengo che nell'occasione il loro gol sia stato casuale, una palla tirata forte che è rimasta lì. Ebagua l'ha presa male e poi sappiamo come è andata. Mi sembra che Ujkani oggi non abbia neanche sporcato i guanti, la partita è stata fatta solo da una squadra, abbiamo fatto tutto bene. Se l'avessimo vinta ora staremmo a parlare solo della prestazione”. Qualche cambio in vista del Portogruaro ? “Sì, cambierò qualcosa, penso due o tre giocatori. Sarà una gara da giocare più sui nervi perché il tempo è poco, anche se questo vale per tutti”.

Marco Cito

 

 

 

 

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
Una targa in ricordo di Peppino Molina
• sarÓ apposta domenica al "Piola"
Designazione Arbitrale
• scelta la terna di Novara-SGC
Prevendita Novara-Sangiuliano City
• Tutte le info per la gara della Poule Scudetto
Domenica sarÓ come una finale!
• Tutti al Piola: obiettivo semifinale Poule Scudetto
Arzignano-Novara 0-1: il tabellino
• successo esterno nella prima gara della p.scudetto
Le formazioni ufficiali di Arzignano-Novara
• I ventidue scelti da Bianchini e Marchionni

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025