HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 02 ottobre 2022 - 17:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



L'intervista al "nostro" ex Ciccio Braiati
Articoli correlati
Mister Cevoli nel post gara
• il video dell'intervista al tecnico azzurro
Cevoli "Sale la tensione, attenzione, voglia e determinazione"
• Conferenza stampa del tecnico azzurro in vista del derby
martedý 17 ottobre 2006 - 10:47
In vista di Pisa-Novara in programma domenica in Toscana, Thomas Gianotti, ha rivolto un'intervista "a tutto campo" al "nostro" grande ex Ciccio Braiati che domenica incontreremo per la prima volta da avversario dopo sei anni vissuti intensamente con la maglia Azzurra:

- Parto subito col ringraziarti per aver accettato di dedicarci un po' del tuo tempo e per portarti i saluti affettuosi di tutta la Novara sportiva. " Ricambio i saluti con lo stesso affetto, ho lasciato a Novara tantissimi amici ".
- Citta' nuova, squadra nuova, una relta' quella pisana ben diversa da Novara, dopo 6 anni e' stata dura cambiare cosi radicalmente? " Ti confesso che all'inizio ho avuto un po' di difficolta' piu' che altro a livello logistico, sai sono stato un mese in albergo, non avevo ancora trovato casa, i compagni erano tutti nuovi, pero' ora le cose vanno molto meglio e col gruppo si sta instaurando un rapporto ottimale. Piano piano le cose stanno andando per il verso giusto ".
- Ciccio,mister Braglia all'inizio ti ha utilizzato spesso partendo dalla panchina ma quando sei stato chiamato in campo hai risposto alla grande, sei gia' diventato l'idolo della torcida pisana? " Ehhh...nooo, non ancora almeno, anche perche' non mi conosceva ancora nessuno, pero' sto cercando di dare il massimo e questo la gente lo apprezza. Adesso poi giocando a 4 in mezzo al campo avro' piu' spazio, il mister mi sta dando fiducia, mi ha riconosciuto il fatto di aver sempre lavorato duro senza mai lamentarmi, senza dimenticare che i risultati hanno un ruolo fondamentale ".
- Novara e Pisa segnano poco, pensi ci siano analogie tra i problemi dei due attacchi? " Noi nelle prime uscite non eravamo al massimo della condizione, il mister ci conosceva poco e forse era importante per noi coprirci magari un po'e magari non rischiare troppo. Comunque sia Biancone che Baggio sono gente di categoria superiore che sanno fare gol e quindi sono tranquillo perche' i gol arriveranno. Per quel che riguarda la sterilita' degli attaccanti azzurri sono sicuro che Vieri debba solo sbloccarsi perche' i gol li sa fare e per Espinal so che sta facendo bene e che ha avuto molta sfortuna, quindi vedrete che i gol non tarderanno ".
- Come ci si sente ad esser il giocatore novarese piu' rimpianto degli ultimi 15 anni? " Troppo buonoooo!!! Nooo, cosi mi metti in imbarazzo, ci sono tanti altri giocatori che hanno fatto bene a Novara! Mi vengono in mente i miei vecchi amici come Ciuffetelli, Palombo, Brizzi, Bonfanti....anche loro hanno dato molto alla causa e sara' per me davvero una sensazione forte vedermeli davanti da avversari domenica ".
- C'e' qualche tifoso pisano che in caso di promozione si e'offerto di portarti in spalla come fece un tuo tifosissimo a Novara il 15 giugno 2003? " Quello era un tifoso "particolare"! No, qui a Pisa come ti ho detto prima non mi conoscono molto, comunque se qualcuno dovesse offrirsi di portarmi in spalla te lo faro' sapere!!! ".
- In questi giorni dovrebbe chiudersi la trattativa per il passaggio di consegne tra il presidente Resta e la famiglia De Salvo. Se a gennaio dovesse arrivarti una telefonata, torneresti a Novara? " Ora mi trovo bene qui a Pisa, ho deciso di fare una esperienza diversa, dopo 6 anni comunque intensi vissuti li con voi. Tornare a gennaio mi saprebbe di minestra riscaldata, anche perche' dovrei valutare le motivazioni, pero' chissa', magari un giorno le strade mie e quelle del Novara potrebbe incrociarsi di nuovo ".
- Con quali ex compagni ti senti ancora e a Pisa con chi hai legato di piu'? " A Novara ho lasciato amici veri coi quali mi sento settimanalmente, mi vengono in mente quelli della vecchia guardia, in particolare Sandro Ciuffetelli mio ex compagno di stanza e Bonfanti che se ben ho frequentato per solo un anno ho scoperto essere un ragazzo d'oro. Qui a Pisa invece ho legato molto con Calori, mio coetaneo tra l'altro e con Movilli, ma devo dire che grazie anche al mio carattere espansivo mi viene facile avere ottimi rapporti con tutti ".
- Chi vincera' il campionato? " Speriamo il Pisa o il Novara!!! Scherzi a parte...ci sono molte squadre che meritano rispetto, mi piacciono molto il Monza e la Lucchese, ma non trascurerei il Padova ".
- Il Novara come lo vedi, si salvera'? " La salvezza e' alla portata di questo Novara e penso possa ambire a qualcosa di piu', non appena si sbloccheranno gli attaccanti saran dolori per tutti. Voi tifosi dovete comunque star vicini alla squadra perche' avere il sostegno del pubblico e' fondamentale e me ne sto accorgendo qui a Pisa ".
- Pronostico secco per domenica? " Spero di vincere...".
- Che idea ti sei fatto del mondo del calcio dopo le vicende di calciopoli? La serie C secondo te e' ancora un'isola felice? " Se devo esser sincero non mi sono interessato molto a quanto accaduto, io penso a giocare e a far bene, il resto non mi interessa. Comunque penso che la serie C sia ancora un mondo abbastanza pulito, dove si possa fare calcio tranquillamente ".
- Mi sono sempre chiesto come mai uno come te non abbia mai giocato almeno in serie B... " Penso che alla fine ognuno di noi abbia cio' che si merita, poi magari ci sono situazioni particolari che ti portano a non poter prendere il treno giusto, mi viene in mente Sandro Ciuffetelli che e' uno di quelli che meriterebbe grandi palcoscenici, chissa' che non li ottenga col Novara. Io comunque non ho rimpianti, ho sempre dato il massimo, forse sono stato meno fortunato di altri ".
- Hai ancora tanti anni di carriera davanti a te. Hai gia' pensato a cosa farai quando smetterai di giocare? " Non ci ho pensato ancora in maniera seria, ma sono sicuro che non faro' mai l'allenatore, ci sono troppe teste da metter d'accordo e non fa per me ".
- In conclusione,vuoi salutare qualcuno in particolare? " Saluto tutti gli amici ed i tifosi che ho lasciato a Novara, i tifosi, gli ex compagni, societa', lo staff medico, i magazzinieri e tutti coloro mi hanno sempre sostenuto ed incitato in 6 anni bellissimi passati a Novara. Grazie a tutti di cuore, vi porto sempre nei miei ricordi e prometto di tornare a trovarvi non appena ne avro' la possibilita' ".

Un grazie ed un abbraccio a CICCIO BRAIATI, e' stata per me una bella emozione poterti sentire ancora. Ciao CICCIO, VERA ANIMA AZZURRA!


Thomas Gianotti

.

.


.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
Rocca eletto migliore in campo
• di Pro Vercelli-Novara
Chi ha indovinato il risultato del derby
• In tanti avevano pronosticato 1-2
Novara: che derby!!!
• dopo sette anni Ŕ di nuovo vittoria azzurra a Vercelli
Chi Sale/ Chi Scende
• dopo Pro Vercelli-Novara
Il tabellino di Pro Vercelli-Novara
• i numeri del match
Pro Vercelli-Novara 1-2
• rivivi le emozioni del derby

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025