HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 28 maggio 2024 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
domenica 03 marzo 2024 - 12:16
Atalanta U23-Novara vista da Massimo Barbero

In un girone Gattuso ha saputo colmare il gap che a fine ottobre onestamente ci separava dall’Atalanta Under 23. Al “Piola” nella ripresa non c’era stata partita. Troppo facile per i giovani nerazzurri infilarsi nella nostra retroguardia schierata.

Stavolta la musica è stata ben diversa. Alla squadra dello squalificato Modesto abbiamo concesso soltanto un tiro di Capone nel cuore della ripresa. Per contro abbiamo creato pericoli in serie, specialmente nel primo tempo.

La differenza tra le due partite è esemplificata dalla prestazione di Palestra: esterno imprendibile nella gara giocata in Viale Kennedy, elemento anonimo nella sfida di ieri nel quale è stato ben francobollato da Urso.

In difesa siamo stati quasi perfetti malgrado l’assenza di Lancini (e Bonaccorsi) generasse delle comprensibili preoccupazioni. Bertoncini si è espresso sui soliti livelli delle scorse settimane, Lorenzini è stato semplicemente strepitoso in mezzo con degli interventi determinanti su Diao, Khailoti ha pagato all’inizio un po' di desuetudine agonistica, ma è sensibilmente cresciuto col passare dei minuti.

Minelli ha ritrovato confidenza con la porta ed è tornato ad essere quel portiere che con il Brescia in B ci aveva stoppato diverse volte con alcuni interventi determinanti. Sembra dare sicurezza a tutta la retroguardia che nelle ultime 6 gare ha incassato solo il beffardo gol di Galuppini.

Ovviamente abbiamo patito un po' l’assenza di Kerrigan. Mi sarebbe piaciuto giocarla con in campo l’esterno irlandese a mettere in mezzo palloni per il generosissimo Corti. Boccia è stato bravo e diligente (ed è andato vicinissimo al gol), ma ci è mancato qualcosa in fase di spinta.

Di Munno e Calcagni hanno saputo ovviare all’assenza di Ranieri duellando da par loro con i centrocampisti di casa. E’ chiaro che in un centrocampo a due hanno minore licenza di inserirsi in avanti come possono fare in una mediana a tre.

Il 3-4-2-1 può essere una valida soluzione da utilizzare in corsa per sbloccare dei risultati che non ci piacciono. Certamente Gattuso la utilizzerà ancora qualora se ne presentasse l’occasione. Ma il marchio di fabbrica di questa squadra è il 3-5-2 e credo che verrà riproposto a partire dalla prossima gara.

I numeri dicono che ci mancano maledettamente i gol degli attaccanti. E’ di fondamentale importanza ritrovarli se vogliamo cullare speranze di salvezza diretta. Io sono convinto che arriveranno. Corti mi sembra in grandi condizioni di forma e presto ritroverà anche la vena realizzativa che a novembre-dicembre ci aveva permesso di restare aggrappati al campionato. Io darei un maggiore minutaggio a Scappini che spesso entra quando i compagni hanno finito la benzina e deve limitarsi a compiti di sacrificio che non gli si addicono particolarmente. E penso che quella di mercoledì possa essere finalmente la partita di Ongaro, in panchina negli ultimi due incontri e pronto ad entrare fresco a giocarsi le proprie chances.

E’ un campionato maledettamente complicato. Alessandria e Pro Sesto che sembravano spacciate hanno piazzato due acuti rilevanti. L’Arzignano ha recuperato un risultato importante in quel di Lumezzane. Trento e Pro Patria non si sono fatte male in uno scontro diretto in cui il pareggio piace decisamente più ai “tigrotti”. Il Fiorenzuola avrà una partita (difficile) da recuperare ed arriverà all’impegno infrasettimanale più fresco rispetto alla propria avversaria.

Ora arriva il Renate, una squadra che da Natale come noi viaggia ad una media play off e che ha compiuto alcune imprese esterne significative (penso alle vittorie con Triestina e Pro Patria). Ci vorrà pazienza per avere ragione di un avversario che a gennaio ha cambiato molto e che è abituato a stare nelle parti più nobili della classifica. Una spinta importante dovrà arrivare dal pubblico che non potrà essere numerosissimo (si gioca alle 18.30 di mercoledì) ma che dovrà essere compatto e vociante come lo è stato nella sfida con il Mantova. Chi ci sarà dovrà gridare anche per chi non potrà esserci… Forza Ragazzi!!! Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Salutato il campo, il pensiero fisso è sulla prossima stagione
• Dirigenti al lavoro a 360 gradi...
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;