HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: venerdì 08 dicembre 2023 - 17:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• Lumezzane-Novara vista da Massimo Barbero
L'editoriale Azzurro
• Novara-Pergolettese vista da Massimo Barbero
domenica 24 settembre 2023 - 20:40
Novara-Giana Erminio vista da Massimo Barbero

Non può piovere per sempre…. Avevo chiuso così il mio precedente “editoriale” ed invece mi sbagliavo. Questa squadra ha anche una dose di sfiga abbastanza evidente che fa sì che Calcagni trovi l’incrocio dei pali con una girata spettacolare e che Perna peschi la deviazione vincente sull’ultimo pallone utile della giornata.

Andiamo con ordine. Siamo entrati in campo abbastanza contratti, timorosi di sbagliare. Dopo un paio di accelerazioni di D’Orazio sulla sinistra ci siamo smarriti, lasciando l’iniziativa agli ospiti per una manciata di minuti. Desjardins è stato bravo a neutralizzare la conclusione di Fumagalli da posizione più che invitante.

Poi la pressione della Giana Erminio si è attenuata ed abbiamo recuperato metri di campo. Non siamo stati bellissimi, ma qualche occasione nitida (con Scappini) l’abbiamo creata. Il legno colpito da Calcagni ha fatto decisamente pendere la bilancia dalla nostra parte all’intervallo.

Ad inizio ripresa è ricominciato il duello tra Scappini e Zacchi. Il nostro centravanti ha preso ripetutamente le misure. Fino all’incornata vincente su cross pennellato da Boccia.

A quel punto ci siamo chiusi all’indietro serrando le linee per non concedere spazi ai nostri avversari. Una tattica che ha funzionato fino al novantesimo quando su un pallone scodellato dalla destra Perna ha trovato la prodezza dell’1-1.

Col senno di poi non avremmo dovuto arroccarci in difesa senza più ripartire in avanti. Ma dopo tre sconfitte consecutive era comprensibile la voglia di portare a casa il risultato in qualsiasi maniera.

Peccato per quella che è una vera e propria occasione sprecata contro una squadra che probabilmente (detto con il massimo rispetto per l’avversario) rappresenta una nostra concorrente nella lotta per la salvezza.

Peccato per l’infortunio di Khailoti che ci ricorda un po' il dramma vissuto a Trieste dal centrale quand’era al top della forma. Speriamo davvero che il suo incidente questa volta siamo meno grave perché abbiamo tanto bisogno del suo apporto.

Io credo che oggi si siano visti dei progressi sul piano del gioco. In particolare riguardo la spinta sulle corsie esterne che è stata più giudiziosa ed intraprendente. I palloni messi in mezzo per la punta centrale (anche Rossetti ha avuto una chance di testa) sono stati numerosi ed invitanti.

Certo dobbiamo lievitare molto sul piano della personalità. Non si può avere paura di un avversario come la Giana che (con tutto il rispetto) rappresenta una squadra alla nostra portata.

Io penso che questa rosa abbia importanti margini di miglioramento. I giocatori che arrivano dalla D stanno pagando lo scotto del salto di categoria. Buzzegoli fa bene ad alternarli ed a dosare il loro impiego. Cresceranno, cresceranno con il passare delle settimane. Nel frattempo è giusto dare spazio agli uomini di maggiore affidabilità.

Si avvicina la scadenza del 30 settembre che chiuderà finalmente la vicenda Altamimi che ci ha rubato sin qui troppo spazio. Poi dovremo metterci al lavoro per regalare un futuro al Novara Fc. Un futuro tra i professionisti. Qualsiasi altra eventualità non voglio nemmeno prenderla in considerazione perché è stata talmente esaltante la scalata dell'anno della D che buttare nel cesso subito tutto sarebbe un peccato imperdonabile.

Sono contento che il presidente Ferranti sia tornato vicino alla squadra. C'è bisogno del suo carisma, della sua adrenalina (ricordate la conferenza stampa del pre San Giuliano?) per evitare di sprofondare nel piattume che è l'anticamera del precipizio ambientale e tecnico.

Ora ci attendono due trasferte difficili ed impegnative su campi ostici che abbiamo sempre sofferto. Sono convinto che porteremo a casa qualcosa per poi giocarci una bella fetta di credibilità contro l'Arzignano al "Piola".

Dopo 5 gare di campionato abbiamo gli stessi punti (2) dell'anno della salvezza di Fiorenzuola. E proprio con il Fiorenzuola finirà la nostra regular season... Che sia un segno del destino? Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.


.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Chi Sale/Chi Scende
• dopo Legnago-Novara
Mister Gattuso e Donadio nel post gara
• i video delle due interviste
A Legnago è un pareggio che lascia l'amaro in bocca
• A Corti ha risposto Rocco con un penalty contestato
Le formazioni ufficiali di Legnago-Novara
• Le scelte di Donati e Gattuso
La Probabile Formazione Azzurra
• in vista di Legnago-Novara
I Convocati Azzurri
• In 20 per la sfida contro il Legnago

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---ççç