HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: lunedì 27 maggio 2024 - 10:05 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
lunedì 11 settembre 2023 - 09:00
Novara-Pro Patria vista da Massimo Barbero

La strada da fare è tanta. Ce n’eravamo accorti già all’esordio con l’Alessandria. Ne abbiamo avuto conferma ieri quando siamo stati infilati con troppa facilità da una Pro Patria ordinata ed implacabile in contropiede.
Non c’è adeguato filtro in mezzo al campo. Non c’è sufficiente copertura per la nostra difesa a quattro che è troppo spesso alla mercè degli avversari. Andate a rivedere le immagini del primo tempo e noterete che molto spesso ci siamo trovati a dover affrontare pericolosi affondi quattro contro quattro da parte della formazione di Colombo che evidentemente ha preparato al meglio la partita.
Fossi in Buzzegoli ripartirei da delle certezze. Bisogna scegliere un quartetto difensivo ben preciso ed insistere su quello (salvo infortuni e squalifiche). Solo così si può sperare di recuperare dei movimenti adeguati per una retroguardia che al momento appare troppo fragile.
Là davanti poi siamo stati troppo leziosi. Siamo andati al cross diverse volte dalle corsie esterne ma di occasioni vere e proprie ne ricordo davvero pochissime. E dire che Boccia e Migliardi si sono proposti tantissimo in fase offensiva. Però alla resa dei conti Gerardini e Donadio sono stati poco concreti nell’andare a rifinire l’azione.
In mezzo al campo, come dicevo, appariamo leggerini. Speranza non è stato efficace nel garantire le coperture che gli sganciamenti di Migliardi imponevano. Così davanti a Renault si sono presentate autentiche praterie nelle quali l’ex giocatore della Pro Vercelli si è infilato con irridente facilità.
Sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire, ma il precampionato ci aveva illuso oltremisura. Le vittorie sui campi di Giana, Fiorenzuola e Juventus Ng ci avevano fatto sperare che questa squadra non dovesse sottoporsi ad una naturale fase di rodaggio. Invece abbiamo 17 giocatori nuovi, un modulo diverso ed un allenatore alla prima stagione “dall’inizio”. Dobbiamo avere pazienza e sono certo che i risultati arriveranno.
Non credo sia un problema di eccessiva tensione o timidezza. Mi pare che ieri si sia giocato in un ambiente ideale, in uno stadio che ha capito le difficoltà della squadra e che l’ha supportata a dovere fino alla fine.
Dunque i ragazzi in maglia azzurra hanno una possibilità unica di dimostrare il proprio valore e di far vedere che sono pronti per un campionato di serie C all’altezza della situazione.
Mi preoccupa un po’ l’inconsistenza di Scappini e Rossetti che non si sono fatti sentire a dovere nell’area di rigore avversaria. Dal punto di visa strutturale ci mancano dei centimetri e questa carenza si è fatta sentire nei 16 metri finali.
Forse abbiamo un po’ tutti affrontato queste due gare con Alessandria e Pro Patria con un pizzico di presunzione. Con la convinzione che le avremmo fatte nostre dall’alto di un gioco sempre propositivo. Invece siamo ancora in fase di rodaggio, era inevitabile che fosse così.
Ora ci attendono due gare molto difficili con due serie candidate alla vittoria finale quali Trento e Padova. E’ l’occasione per compattarci, per provare a fare il gioco che abbiamo tentato di fare nei primissimi minuti della gara di ieri (rubare palla e ripartire in velocità) e che una volta andati sotto è diventato impossibile da praticare.
Ci mancano gli inserimenti di Bagatti che, cifre alla mano, è l’uomo con maggiore confidenza con il gol della nostra rosa. Potremmo provare a riproporre Prinelli in mezzo al campo che ha dimostrato nelle amichevoli estive di essere un elemento con una certa confidenza con il gol.
Sottolineo infine in maniera molto positiva la risposta del pubblico alla campagna abbonamenti varata dalla società. 2000 tessere staccate al di là del ridimensionamento varato in estate sono il segnale che questa piazza tiene ai colori azzurri al di là delle mode passeggere. Sono un bello spot per una club appetibile per eventuali investitori. Abbiamo una società sana, con i conti a posto, un Presidente che ha onorato tutti i propri impegni con una serietà impeccabile. Siamo una città che segue con distaccata passione le vicende della propria squadra, nella quale si può fare calcio senza tensioni. E’ lecito ripartire da questo per sperare in un futuro meno sofferto… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania
Semplicemente GRAZIE!
• A proprietari e dirigenti azzurri...

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;