HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 28 maggio 2024 - 16:15 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
domenica 15 gennaio 2023 - 11:45
Triestina-Novara vista da Massimo Barbero

Avevo chiuso l’editoriale della scorsa settimana sottolineando come a Trieste la pressione sarebbe stata tutta sulle spalle dei padroni di casa, “obbligati” a vincere per tenere il passo delle pericolanti che corrono e per riconquistare una piazza comprensibilmente delusa e sconcertata dalle possibili evoluzioni societarie…

Ebbene sono bastati 15 secondi per tirarci addosso tutta questa pressione. La Triestina non chiedeva altro che un regalo del genere per caricarsi e ritrovare la fiducia perduta.

Di colpo abbiamo perso la possibilità di giocare la partita che (forse) avevamo immaginato: in contropiede sfruttando gli spazi che la squadra di Pavanel ci avrebbe lasciato. Quando siamo chiamati a fare gioco andiamo puntualmente in difficoltà. Non abbiamo mai tirato verso la porta sul campo del Pordenone. Non abbiamo segnato a Crema (contro un avversario presto in 10 uomini), Salò, Meda e Trieste.

In questo contesto non comprendo la sostituzione di Peli (giustificata dal mister in diretta radio con un problema al costato accusato dall’esterno in settimana) l’unico giocatore che ci avrebbe permesso di allargare il gioco in maniera efficace. Mi aspettavo uscisse Tavernelli per far posto a Spalluto e provare un classico 4-4-2 con la spinta sulla corsia destra ed i cross che avrebbero potuto trovare un doppio interlocutore all’interno dell’area di rigore. E’ entrato invece Galuppini che ha provato a risolvere la gara con giocate personali che l’hanno fatto sembrare indisponente.

E’ difficile spiegare come si possa passare da un 5-0 a proprio favore ad uno 0-2 sul campo dell’ultima in classifica, ma analizzando la stagione di questo Novara c’è tutto fuorchè da sorprendersi. Certi errori fanno parte del bagaglio ineliminabile della squadra. Non sono bastati due cambi di allenatore per ritrovare un minimo di concentrazione.

Abbiamo crocifisso Pissardo per gli sbagli commessi, ma i disimpegni sbagliati da Carillo ci sono costati almeno altrettanti punti. E’ davvero incredibile come si sia rinunciato a cuor leggero a protagonisti della passata stagione come Amoabeng e Bonaccorsi senza nemmeno dar loro la chance di difendere sul campo quella serie C che avevano conquistato. Ed adesso, vista l’emergenza, appare incomprensibile lasciar fuori gente come Benalouane e Ciancio che un rendimento almeno dignitoso ce l’avevano garantito.

Ho la sensazione che il 5-0 sul Mantova abbia fatto più danni che altro nel quartier generale di Novarello. Qualcuno deve aver pensato che il peggio fosse ormai alle spalle e che si potesse impostare un mercato di riparazione fatto di prestiti e scommesse.

Invece questa squadra ha bisogno di cuore, senso di appartenenza. Di gente pronta a sudare per la maglia. E per difendere la categoria. Sì perché quello è l’obiettivo attuale di un Novara capace di perdere 6 volte di fila fuori casa segnando 1 solo gol.

Scordiamoci le 6 partite iniziali ed anche le vittorie con Arzignano e Mantova (con scampoli di bel gioco). Pensiamo a salvare la pelle e teniamoci stretto un presidente come Ferranti che rappresenta un lusso per un mondo del calcio popolato di avventurieri senza scrupoli.

E’ stata una settimana particolarmente triste con la notizia (attesa) del fallimento del Novara Calcio. Una ferita nel cuore di chi ha seguito questa società lungo tutta la penisola. Per anni abbiamo ostentato l’orgoglio di non essere mai falliti e di non essere mai scesi in D come era capitato a pochissime società del calcio italiano. Dal luglio 2021 questo vanto non c’è più ma sarebbe bello ricomprare titoli e nome di questo glorioso club. Il mio Forza Novara sempre è oggi un Forza Massimo Ferranti affinchè ritrovi presto l’entusiasmo della passata stagione e prenda le decisioni più opportune per salvare questa stagione e ridare linfa al proprio progetto con un rilancio in grande stile nella prossima. Non dimentichiamo da dove arriviamo (serie D) e quali prospettive avevamo un anno e mezzo fa dopo la bocciatura del Collegio di Garanzia.
Forza Massimo Ferranti! Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania
Semplicemente GRAZIE!
• A proprietari e dirigenti azzurri...

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;