HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

PRIMAVERA4

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: martedì 28 maggio 2024 - 19:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

.

.

.

.sito partner

.

.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   SETT. GIOVANILE
   INFO DAI TIFOSI
   RADIO AZZURRA
   IL FEDELISSIMO
   NEWS SERIE C
   NOVARA SENIOR
   ARCHIVIO FOTO
   VARIE
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P


L'editoriale Azzurro
Articoli correlati
L'editoriale Azzurro
• il punto di Massimo Barbero sulla salvezza azzurra
L'editoriale Azzurro
• Fiorenzuola-Novara vista da Massimo Barbero
domenica 28 agosto 2022 - 15:22
Il punto di Massimo Barbero

A meno di una settimana dall’inizio del campionato c’è di chi essere preoccupati. Delle avvisaglie di una squadra destinata a lottare per vincere il campionato non si è vista nemmeno l’ombra nelle numerose amichevoli che hanno caratterizzato questo precampionato. Zebi ha costruito una squadra alla Zebi. Cioè una squadra ricca di giocatori di categoria che eccellono per motivazioni più che per qualità tecniche. I due elementi arrivati per fare la differenza (Bortolussi e Galuppini) finora non la stanno facendo e così si annaspa in una mediocrità risolta da qualche giocata isolata.

Dal punto di vista dei singoli non posso dirmi deluso da chi è arrivato. Pissardo è un portiere di categoria che finora non ha commesso errori particolari e Desjardins è una garanzia. Benalouane ha confermato esuberanza fisica e personalità. Khailoti sinora ha fatto decisamente bene ed ha retto anche dal punto di vista fisico il super impiego cui l’hanno sottoposto i due allenatori. Carillo è un giocatore di personalità che sa tenere bene la posizione e garantisce parecchio anche sotto l’aspetto temperamentale. Bonaccorsi ed Amoabeng li conosciamo dall’anno passato e sappiamo cosa possono dare. Ciancio è un elemento di esperienza che sa tenere bene la posizione. Urso fa la sua parte ed è interessante in fase di spinta e progressione. In mezzo al campo Ranieri è un centrocampista ordinato e diligente, Rocca è un elemento molto pericoloso negli inserimenti, Calcagni fa la sua parte e Marginean è un elemento straripante dal punto di vista fisico. Peli è veloce e e pericoloso e Galuppini ha qualità tecniche che non si discutono. Bortolussi lo conosciamo e l’apprezziamo dalla stagione targata Banchieri quando fu più volte decisivo (ah se l’avessimo avuto al 100% nei play off).

Ed allora cosa manca a questa squadra? Semplice, se 3-5-2 dev’essere la spinta degli esterni è determinante. Ricordate quanto importante fosse stato Di Masi nella prima parte della passata stagione. Invece Ciancio ed Urso sono troppo scolastici per fare la differenza. Tengono la posizione, si fanno sentire in fase di marcatura, ma non spingono mai. Che differenza rispetto alla progressione di Paglino e Pagliai nella seconda parte della passata stagione! In mezzo al campo poi abbiamo tutti giocatori simili per caratteristiche e qualità. Di un Buzzegoli, di un Collodel o di un Nardi neanche l’ombra. Chi salta l’uomo in questa squadra? Galuppini può essere l’elemento determinante per qualità tecniche ed inventiva ma se si mette a giocare seconda punta non può essere decisivo in fase di costruzione della manovra. Così Bortolussi rimane troppo solo, quasi lasciato al proprio destino, senza palloni giocabili.

Sono davvero perplesso da quanto ha fatto vedere Cevoli all’esordio. Mi aspettavo proponesse qualcosa di diverso rispetto allo spartito marchionniano. Invece più o meno si è vista la stessa minestra: un 3-5-2 che diventa 3-4-1-2 con l’ingresso di Gonzalez nella ripresa.

Al 28 di agosto sarebbe il caso di dare un minutaggio differente ai calciatori. Ha senso far ruotare tutti gli elementi per 45’ come fossimo a metà luglio? Non dimentichiamo che non abbiamo giocato la Coppa Italia e che arriveremo all’esordio in campionato senza impegni ufficiali nelle gambe. Non sarebbe stato il caso di provare una squadra anti Renate per almeno un’ora?

Eppure dobbiamo essere entusiasti perché tra meno di una settimana comincia un campionato di C con il Novara al via. Chi l’avrebbe immaginato soltanto un anno fa di questi tempi quando Novara Fc era ancora una formula priva di significati concreti? Per questo bisogna correre ad abbonarsi. Per ringraziare il presidente Ferranti di tutti gli sforzi fatti e per aver creduto in Novara un anno fa quand’eravamo nel baratro della cancellazione. Se non sarà campionato di vertice poco importa. Quello che conta era ripartire e tornare a sventolare i nostri vessilli negli stadi che ci hanno visti protagonisti per diverse stagioni. Altrochè Vado o Lavagna, qui si torna a Mantova e Vercelli!

L’unico rimprovero alla società è per la gestione della campagna abbonamenti. L’ultima settimana prima del via del campionato i botteghini devono essere sempre aperti. Invece leggo di sportelli open solo martedì e venerdì pomeriggio oltre a sabato quando comincerà il campionato. Il fresco precedente delle code in occasione del triangolare dovrebbe indurre i responsabili a scelte differenti.

Per il resto correte ad abbonarvi… il presidente Ferranti lo merita e credo che lo meriterà anche una squadra che non deluderà dal punto di vista caratteriale com’è nella storia delle squadre di Zebi… Forza Novara sempre!!!

Massimo Barbero

.

.

...

Seguici su Facebook

.


.

.

» ULTIME NEWS
Salutato il campo, il pensiero fisso è sulla prossima stagione
• Dirigenti al lavoro a 360 gradi...
Scomparsa Giancarlo Guidetti
• il ricordo di Paolo Molina
Ad Oliver Urso il Premio “Il Fedelissimo 2023-24”
• La consegna è avvenuta giovedì allo stadio “Piola”
Mister Gattuso va confermato?
• L'esito del nostro sondaggio
Il "Piola" miglior sintetico della Serie C
• Importante riconoscimento per il nostro stadio
Novara tra presente e futuro...
• Tra campo e scrivania

DATE DA RICORDARE
Il Novara Calcio 1908 è fallito!
• Dichiarata fallita la società di Pavanati e De Salvo
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• Tanti i responsabili di questo scempio vergognoso
Il sogno si è avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non è piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si è avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                  
Accessi Totali:


www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025

 

---000;000;000;