HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: giovedý 26 maggio 2022 - 12:00 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



Poker azzurro: Olbia battuto
Articoli correlati
Vuthaj "siamo forti e miglioreremo presto"
• il pensiero dell'attaccante azzurro oggi in gol
Mister Marchionni nel post gara
• l'analisi del tecnico azzurro
domenica 16 dicembre 2018 - 14:27
Dopo 5 pareggi torna la vittoria

I padroni di casa devono ancora trovare la loro identità, i cinque pareggi consecutivi iniziano a diventare troppi.; serve un cambio di passo, anche perché la classifica preme. Mister Viali, oggi squalificato(al suo posto Guidetti), schiera un 4-3-1-2; in porta Benedettini rileva lo squalificato Di Gregorio; linea difesiva con Visconti e Tartaglia sulle fasce mentre centro si sistemano Bove e Chiosa. Sulla mediana Ronaldo con Sciaudone e Nardi ai lati. In avanti il tandem formato da Eusepi e Cacia con Schiavi a supporto. I sardi sono in sedicesima posizione, non è sicuramente una delle migliori per rendimento. Soltanto tre le vittorie messe a segno. Divese le novità messe in campo da Carboni che schiera un 4-3-2.1 Vallocchia, Biancu e Ragatzu alle spalle di Ceter. A sorpresa, Piredda titolare.

La gara si mette immediatamente su binari favorevoli al Novara; al terzo minuto Cacia mette in mezzo una pallone per Eusepi, ma l'arbitro ravvisa un fallo di mano in area dell'Olbia, commesso da Vergara, e assegna il penalty. Sul dischetto si presente l'ex Ascoli che spiazza Marson per il vantaggio azzurro. Dopo appena 8' arriva il raddoppio, contestato dagli ospiti, tutto nasce da uno scatto di Eusepi che mette in mezzo un invitante pallone per Schiavi, che con la punta del piede tocca Marson e la sfera, che si insacca comunque alle spalle dell'estremo difensore sardo. Le proteste dei sardi si prolungano ma non fanno cambiare la decisione al direttore di gara che convalida la seconda rete azzurra. Al 16simo arriva il primo segnale dagli ospiti; ci prova Ragatzu ma la conclusione del capitano olbiese è facile preda di Benedettini. Al 33′ gli azzurri sfiorano il tris con la gran punizione di Ronaldo che termina di pochissimo a lato. Due minuti più tardi Eusepi si invola verso la porta, Marson si fa prendere dal panico e in uscita travolge l’attaccante del Novara: secondo calcio di rigore per i padroni di casa, Cacia si presenta nuovamente dagli undici metri e fa doppietta. Alminuto 42 scatta il momento del primo cambio, e ovviamente non si copre mister Carboni, che manda in campo Ogunseye passando ad un 4-3-3. Richiamato in panchina Calamai. Al 45esimo Eusepi mette ancora in mezzo per Schiavi, sul quale è provvidenziale l'intervento di Pinna, che comunque prima aveva perso la sfera favorendo gli inserimenti avversari.

Riprende il secondo tempo con gli stessi 22 in campo e copione uguale al primo tempo, Novara padrone del campo e del risultato. Al 51esimo arriva il poker per gli azzurri; Cacia lavora un bel pallone sulla destra per Schiavi che fa da sponda ad Eusepi all'interno dell'area sarda, il numero 9 controlla e da distanza ravvicinata fulmina Marson per la quarta volta. Olbia che rischia il tracollo pochi minuti dopo; azione di contropiede manovrata dagli azzurri: pallone di Ronaldo per Eusepi che mette in mezzo, trova Cacia che serve l'accorrente Nardi il cui tiro scheggia la traversa. La difesa dell'Olbia vacilla e soffre le ripartenze in velocità degli azzurri; al 65esimo lancio di Cacia per Eusepi che serve Schiavi; il 5 argentino coglie il palo alla destra di Marson. L'Olbia, come nel primo tempo, si fa vedere una sola volta. Punizione dai 25 metri e Ragatzu coglie il palo alla sinistra di Benedettini. Doppio cambio nelle file azzurre: dentro Manconi e Mallamo al posto di Eusepi e Nardi, con i nuovi ingressi gli azzurri passano ad un 4-3-3 puro. Al minuto 80 ci prova Mallamo imbeccato di testa da Sciaudone ma sulla strada della rete trova il portiere Marson che respinge. Dopo 3' di recupero il direttore di gara sancisce la fine delle ostilità. Un risultato rotondo per tornare alla vittoria casalinga.

Alessio Farinelli

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
Domenica sarÓ come una finale!
• Tutti al Piola: obiettivo semifinale Poule Scudetto
Arzignano-Novara 0-1: il tabellino
• successo esterno nella prima gara della p.scudetto
La partita in diretta
• Qui il live di Arzignano-Novara
Le formazioni ufficiali di Arzignano-Novara
• I ventidue scelti da Bianchini e Marchionni
La Probabile Formazione Azzurra
• in vista di Arzignano-Novara, primo match della P.Scudetto
Una bella serata di sport tra Torino e Novara
• gara amichevole per le "Vecchie Glorie"

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025