HOME

RISULTATI

CLASSIFICA

CALENDARIO

SQUADRA

STAFF TECNICO

SOCIETA'

STORIA

STADIO PIOLA

JUNIORES

NAZIONALI

  MURO

REDAZIONE

 Cerca articolo: Sito Web

Ultimo aggiornamento: domenica 29 maggio 2022 - 15:25 10 ultimi articoli pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

.

.

.

La tabaccheria del tifoso


.

» TUTTE LE NEWS

   NOVARA FC
   EDITORIALI
   INTERVISTE
   CALCIO MERCATO
   INFO DAI TIFOSI
   ARCHIVIO FOTO
   IL FEDELISSIMO
   RADIO AZZURRA
 

» SPECIALI

 Le partite Azzurre 

 Archivio Campionati

 Protagonisti Azzurri

 La Curva Nord

..

.PP
.P



Novara: in casa la vittoria rimane un tab¨
Articoli correlati
Vuthaj "siamo forti e miglioreremo presto"
• il pensiero dell'attaccante azzurro oggi in gol
Mister Marchionni nel post gara
• l'analisi del tecnico azzurro
domenica 25 novembre 2018 - 14:14
Uno scialbo 0-0 contro il Gozzano

Novara Gozzano è una sfida che ha un sapore particolare, è la prima sifda tra le due compagini; essendo anche la prima apparizione tra i professionisti della squadra rossoblù. Gli azzurri sono reduci dalla vittoria nel recupero contro l'Arzachena e vogliono dar seguito alla trasferta sarda. Il Gozzano di Soda arriva dalla vittoria contro l'Abissola dello scorso turno. Rispetto a mercoledì Viali opera diversi cambi anche per rifiatare qualche elemento; Stoppa prende il posto di Cacia in avanti e Schiavi al posto di Sbraga disegnando un 4-3-1-2. Risponde con un clasicco 4-4-2 mister Soda che schiera tra i pali Casadei; linea difensiva composta da Tordini, Bini, Emiliano ed Evans. In mediana spazio a Gemelli e Graziano, mentre sugli esterni Messias e Tumminelli. In avanti tandem offensivo formato da Libertazzi e Evan's.

ll terreno di gioco del Piola è in pessime condizioni e si fatica a controllare la sfera in alcune zone del campo .La prima azione da mettere a referto arriva la 12esimo e a crearla sono gli ospiti  cross perfetto di Rolando che trova Libertazzi tutto solo in area. Colpo di testa alto di poco, grande rammarico per il centravanti rossoblù ex del match. Il Novara prova ad impensierire Casadei con la rovesciata di Schiavi, più bella che efficace al 18esimo, dopo 180" il numero 5 argentino ci riprova sempre in acrobazia ma il pallone è fuori misura. Alla mezz'ora di gioco il Novara va vicinissimo al vantaggio con il tiro di Ronaldo che però si infrange sul palo alla destra di un Casadei fuori causa. Il Gozzano dopo la prima mezz'ora passata a studiare l'avversario alza il ritmo andando sempre più vicino al gol. Al 37esimo pasticcio difensivo degli azzurri con Bove che serve un assist involotario ad  Evan's, fortunatamente la conclusione di Libertazzi, servito dal compagno, è alta sopra la traversa di Di Gregorio. Il Gozzano si affaccia nuovamente in area azzurra dopo appena 60" con il colpo di testa di Tumminelli col pallone che sembra destinato in rete ma trova il gran riflesso di Di Gregorio, che salva la porta dei padroni di casa. L'utlima azione del primo tempo è ancora degli ospiti; contropiede fulminante di Messias che si fa 50 metri palla al piede, cross di Rolando e Libertazzi non arriva all'appuntamento con il pallone.

Il secondo tempo inizia con un cambio tra le fila degli azzurri; rimane negli spogliatoi Eusepi mentre fa il suo ingresso in campo Cacia che va a far coppia con il giovane Stoppa. Il Gozzano prova ancora ad impensierire la difesa azzurra con Messias che dribbla mezza difesa azzurra ma perde l'attimo per la conclusione vincente. Al 54esimo il Gozzano rimane in inferiorità numerica, Evan's ammonito un minuto prima commette un secondo fallo; secondo il direttore di gara ci sono gli estremi per l'ammonizione e di conseguenza cartellino rosso per l'attaccante rossoblù. La partita vive una nuova fase di stallo, le due squadre creano gioco ma nessuna delle due riesce a prevalere sull'altra rendendo meno spettacolare la gara.I due mister operano un cambio per parte, Soda sostituisce Libertazzi con Carletti mentre Viali fa rifiatare Visconti mandando in campo Mallamo cambiando anche lo schieramento tattico, il tecnico azzurro passa ad un 3-5-2. Al 65esimo di nuovo occasione per gli ospiti con Di Gregorio che deve deviare in angolo una conclusione di Carletti. Al 70esimo arriva la risposta del Novara che ci prova con Cacia ma il suo pallone viene deviato in corner; il conseguente calcio d'angolo non crea problemi a Casadei. Il Novara, forte della superiorità numerica, alza il baricentro lasciando però spazi agli avversari che in velocità provano a sorprendere la retroguardia azzurra. Al minuto 83' il Gozzano va vicino al vantaggio con il colpo di testa di Bini parato in qualche modo da Di Gregorio. Nei 4 minuti di recupero non succede nulla; alla fine è la noia a vincere. Il Novara, in superiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo non va oltre lo 0-0 contro il Gozzano



Alessio Farinelli

.



.

 Seguici su Facebook

.

 
.

.

» ULTIME NEWS
Una targa in ricordo di Peppino Molina
• sarÓ apposta domenica al "Piola"
Designazione Arbitrale
• scelta la terna di Novara-SGC
Prevendita Novara-Sangiuliano City
• Tutte le info per la gara della Poule Scudetto
Domenica sarÓ come una finale!
• Tutti al Piola: obiettivo semifinale Poule Scudetto
Arzignano-Novara 0-1: il tabellino
• successo esterno nella prima gara della p.scudetto
Le formazioni ufficiali di Arzignano-Novara
• I ventidue scelti da Bianchini e Marchionni

DATE DA RICORDARE
E' nato il NOVARA FC
• In mattinata la firma dell'atto notarile
Distrutti 113 anni di storia!
• tanti i responsabili di questo scempio
Il sogno si Ŕ avverato: SERIE A !!!
• Un traguardo storico
Ora non Ŕ piu' un sogno: SERIE B !!!
• Un lungo sogno che si Ŕ avverato

» Newsletter


Iscriviti
Cancellati
 



  Visitatori Online:                                                                                                                                                                                                          Accessi Totali:

www.forzanovara.net - il primo portale dedicato alla squadra di calcio della città di Novara e a tutti i suoi tifosi
© ForzaNovara on line dal 2000 da un'idea di Carlo Magretti  -  email: redazione@forzanovara.net 
All Rights Reserved - Copyright
© 2000-2025